Una serata al Gala di Monte-Carlo


by   |  LETTURE 2329
Una serata al Gala di Monte-Carlo

La serata, in una cornice extra-lusso, è stata dedicata agli spagnoli che hanno fatto la storia del torneo. Sui grandi schermi giravano le immagini di tutti i vincitori iberici dell'importante torneo monegasco, da Santana a Bruguera, da Ferrero a Nadal.

Non poteva certo mancare Rafa…Un pò in ritardo come tutti i grandi campioni, il numero uno del mondo è arrivato accompagnato dall’onnipresente Zio Toni, Carlos Costa, dalla madre, la fidanzata Xisca e tutti gli amici.

Hanno preso posto nel primo tavolo all'interno della sala… Forse per poter scappare in albergo prima di tutti, probabilmente non solo una semplice coincidenza. In realtà fino alle 23 circa Rafa era ancora seduto al suo posto, stupefacente questo ragazzo, capace anche di non riposare dopo una settimana così impegnativa.

In più sapendo che oggi pomeriggio e (probabilmente) domenica avrebbe giocato ancora. Per la cronaca si sono visti anche Troicki, molto buffo (e se vogliamo, fuori contesto) nelle foto e nell’abbigliamento, e l’insospettabile latinlover Radek Stepanek.

Una serata degna della nomea di Monte-Carlo; una cena eccezionale…pesce, carne, antipasti, dessert, basta guardare il menu (vedi sotto), poi gli spettacoli…Un mimo bravissimo, due acrobati campioni del mondo, il flamenço, e una brava cantante spagnola..

L'atmosfera, allo Sporting di Montecarlo, era davvero da brividi.
Ad un certo punto i monegaschi hanno anche aperto il tetto del "Salone dell'etoiles": lì abbiamo capito perchè si chiama "delle stelle"…Tuttavia il belvedere è durato poco, la serata era fredda ed è stato richiuso subito.

Le numerose signore, nonostante le vistose scollature, se ne sono immediatamente lamentate.
Elegante ed inaspettato il simpatico omaggio finale per noi giornalisti: una scatola di cioccolatini Rolex davvero da vedere. Ecco a voi le immagini del Gala
Il tavolo di Rafael Nadal