TENNIS STORIES

Maria Sharapova: ´Orgogliosa di essere russa, ma quella legge anti-gay...´

-  Letture: 3830

Maria Sharapova è tornata, in un'intervista al NY Times, sull'argomento della cittadinanza russa e della sua "americanità", ultimamente chiamata in causa da Jim Courier. L'ex-campionessa di Wimbledon è stata molto chiara: "Sono orgogliosa di essere russa.

Sono orgogliosa della sua storia e della sua cultura, ma questo non vuol dire che debba credere che ogni persona in Russia è perfetta e che ogni legge sia giusta." La Sharapova si riferisce alla legge anti-omosessualità.

"Quella legge, con la scusa di proteggere i giovani, si è rivelata solo uno strumento di propaganda." .