TENNIS BET

ANTEPOST 2018 - Solito Fedal con l'incognita Djokovic, riflettori su Serena

-  Letture: 1719

ATP Nonostante sia appena cominciata la off-season, nulla impedisce di provare a tracciare le prospettive che caratterizzeranno un 2018 dall’altissimo tasso di spettacolarità e attesa. Il primo grande obiettivo della prossima annata sarà ovviamente rappresentato dagli Australian Open, nella consapevolezza che sarà quasi impossibile riammirare le gesta indelebili a cui abbiamo assistito nella passata edizione del torneo.

Secondo Bet365, il legittimo favorito risponde ancora una volta al nome di Roger Federer (3.75), detentore del titolo nonché attuale numero due del mondo, al quale si affianca l’eterno rivale Rafael Nadal (4.00) certamente intenzionato a conservare la leadership e a bissare il successo conseguito nel primo Slam stagionale nel lontano 2009.

Alle loro spalle fioccano le incognite, a partire dai rientranti Novak Djokovic (4.50) e Andy Murray (4.50), pur sottolineando come entrambi i fuoriclasse non abbiano ancora pienamente sciolto le riserve in merito alla loro partecipazione.

Il fuoriclasse serbo dovrebbe fare ritorno in occasione del torneo di Doha, mentre l’esponente britannico non sembra ancora al massimo della condizione a causa di un’anca che ne limita notevolmente gli spostamenti laterali.

Grande attesa anche per il campione del 2014 Stan Wawrinka (15.00) assente da svariati mesi dopo aver subito un’operazione chirurgica, con lo svizzero che rappresenta un rivale ostico su queste superfici quando è in giornata.

Ci si attende molto, infine, dai rampanti Alexander Zverev (11.00) e Grigor Dimitrov (13.00), entrambi pronti al definitivo salto di qualità a livello Major, stesso discorso applicabile all’indomito Juan Martin del Potro (21.00), la cui condizione fisica tiene però sempre banco visto quanto accaduto negli anni passati.

WTA In campo femminile l’impressione persistente è che molto dipenderà dal livello di Serena Williams (5.00) al momento del suo ritorno sul terreno di gioco, sempre difficile da pronosticare complice soprattutto la sua età non più giovanissima unita ad uno stop di parecchi mesi dovuto alla maternità.

A dispetto di tali fisiologiche perplessità, i bookmakers non hanno alcun dubbio che l’americana possa essere la giocatrice da battere già in Australia, davanti a nomi del calibro della spagnola Garbine Muguruza (6.00) e della ceca Karolina Pliskova (10.00) decisamente più rodate.

Chissà poi che in questo discorso non si inserisca l’attuale numero uno delle classifiche Simona Halep (11.00), desiderosa più che mai di spezzare un tabù nei tornei Major che rischia sempre più di tramutarsi in un autentico incubo ad occhi aperti.

Occhi puntati anche sulla vecchia gloria russa Maria Sharapova (10.00), protagonista di un 2017 in chiaroscuro a seguito della squalifica per doping rimediata l’anno precedente. Assai più staccate invece Madison Keys (15.00) e Johanna Konta (15.00), mentre si potrebbe puntare sulla voglia di rivalsa delle veterane Petra Kvitova (15.00) e Venus Williams (26.00), anche se le condizioni australiane davvero estreme non concedono alcun margine di rilassamento.

Enorme curiosità aleggia intorno alla giovane lettone Jelena Ostapenko (26.00), finalizzata a comprendere se il miracolo del Roland Garros sia stato soltanto un exploit oppure se il futuro potrà riservargli ulteriori soddisfazioni.

A chiudere una menzione va rivolta alla campionessa degli ultimi US Open, la statunitense Sloane Stephens (17.00), che da quel giorno non ha tuttavia più vinto alcuna partita ufficiale. .