Atp Miami - Draw: Alcaraz e Sinner nella parte alta. Berrettini 'vede' Medvedev

Il tabellone completo del torneo '1000' di Miami, con Alcaraz e Sinner nella parte alta, insieme a Ruud; nella parte bassa, Berrettini potrebbe ritrovarsi Medvedev nel suo percorso; Sonego pesca Thiem

by Martina Sessa
SHARE
Atp Miami - Draw: Alcaraz e Sinner nella parte alta. Berrettini 'vede' Medvedev

Tutto pronto a Miami per il secondo Masters 1000 della stagione. In terra statunitense, la seconda tappa statunitense della stagione deve fare a meno dei due ventidue volte campioni Slam, già assenti a Indian Wells: niente permesso speciale per Novak Djokovic per entrare negli Stati Uniti d’America; forfait di Rafael Nadal, alle prese ancora con l’infortunio post Australian Open.

Senza Nick Kyrgios e poco altre teste di serie assenti, il tabellone viene guidato da Carlos Alcaraz, fresco vincitore in California, battendo in finale Daniil Medvedev, che a Miami sarà quarta testa di serie, alle spalle di Stefanos Tsitsipas e Casper Ruud.

Per Alcaraz e Medvedev la possibilità di rivedersi soltanto in finale, essendo i due stati pescati dai versanti opposti del tabellone. Per il tennista spagnolo, tornato numero uno del mondo, il via potrebbe essere contro Facundo Bagnis o un qualificato.

Al terzo turno potrebbe esserci Andy Murray. Quarto turno teorico di Alcaraz sarà Rune, testa di serie numero sette del torneo: per lui, però, al quarto turno c’è il rischio di dover affrontare il campione di Indian Wells del 2022 Taylor Fritz. Dal lato di Alcaraz c’è anche Jannik Sinner.

Gli italiani

Bye all’esordio, Jannik Sinner attende il vincente tra Djere e un tennista dalle qualificazioni. Al terzo turno, potrebbe esserci uno tra Grigor Dimitrov e il vincente tra la sfida tra Fabio Fognini e Lestienne, primo turno in programma per l’azzurro.

Parte bassa del tabellone, invece per Matteo Berrettini, che affronterà al secondo turno il vincente tra Galan e Halys. Per il terzo turno c’è De Minaur, mentre al quarto turno c’è l’ostacolo Daniil Medvedev.

Per Lorenzo Musetti, invece, al secondo turno c’è il vincente del match che vedrà opposti l’argentino Coria ed il ceco Lehecka; possibile terzo turno contro Khachanov. Al quarto turno, invece, sul suo percorso c’è Stefanos Tsitsipas. Per Lorenzo Sonego, anche lui nella parte bassa del tabellone, all’esordio c’è il campione Slam Dominic Thiem, presente a Miami grazie ad una wild card.

Photo credits: Atp Tour

Atp Miami Alcaraz
SHARE