Atp Parigi-Bercy Draw - Incubo Italia: Sinner 'vede' Djokovic, Alcaraz per Berrettini

Grande spettacolo al via in Francia: si accendono i riflettori sull'ultimo Master 1000 dell'anno

by Luca Ferrante
SHARE
Atp Parigi-Bercy Draw - Incubo Italia: Sinner 'vede' Djokovic, Alcaraz per Berrettini

Da sabato 29 ottobre, con le qualificazioni per assegnare gli ultimi posti nel main draw, a domenica 6 novembre si accenderanno i riflettori sull'ultimo Master 1000 della stagione 2022. Parigi-Bercy promette davvero grande spettacolo per l'accesa lotta ad accaparrarsi la qualificazione alle Nitto Atp Finals e la voglia di tanti tennisti di lasciare il segno per chiudere al meglio l'annata.

Sarà una competizione piena di incognite, essendo ormai arrivati agli ultimi impegni dell'anno, e ricca di stelle che vogliono mettersi in mostra: tutti i big sono presenti, fatta eccezione per il tedesco Sascha Zverev e l'australiano Nick Kyrgios.

Gli ingredienti per assistere a una manifestazione interessante ci sono assolutamente tutti.

Il tabellone principale

Nella serata di venerdì 28 è stato reso noto il tabellone principale del 1000 francese, che ha svelato ufficialmente le carte e i match del primo turno che si disputeranno a partire da lunedì.

Il numero uno Carlos Alcaraz, come le altre prime otto teste di serie, ha ricevuto un Bye ed esordirà contro il vincente della sfida tra Karatsev e Nishioka. Per lo spagnolo pericolo Matteo Berrettini già agli ottavi di finale.

Un sorteggio davvero da incubo per l'Italia: oltre a 'The Hammer', anche Jannik Sinner non è stato per niente fortunato ed è finito nello spot del campione in carica Novak Djokovic, che potrebbe affrontare agli ottavi (esordio con un qualificato).

Esame Marin Cilic invece per Lorenzo Musetti, che potrebbe fare strada se dimostrasse tutti i miglioramenti dell'ultimo periodo. Nella parte bassa è presente Rafael Nadal, che potrà incrociare Nole soltanto in semifinale.

Per il russo Daniil Medvedev ci sarà un rischio Frances Tiafoe agli ottavi e un possibile incontro con Felix Auger-Aliassime (davvero in formissima) ai quarti. Tra i confronti di lusso del primo turno, da sottolineare la battaglia tra Holger Rune e Stan Wawrinka, l'argentino Schwartzman contro lo statunitense Cressy (da questa sfida uscirà il primo rivale di Djokovic nella competizione) e la gara tra l'americano Tommy Paul e l'iberico Roberto Bautista-Agut (il vincente affronterà il neo papà Rafa).

Photo credit: Getty Images.

Alcaraz
SHARE