Atp Sofia: Draw - Sinner per il tris, riparte la caccia alle Finals. C'è Musetti



by   |  LETTURE 12243

Atp Sofia: Draw - Sinner per il tris, riparte la caccia alle Finals. C'è Musetti

Dopo il giro di giostra a Londra con Laver Cup e l'addio al tennis di Roger Federer, il carrozzone del circuito maschile riparte con un carico piuttosto pesante. In palio gli ultimi posti per le Finals di Torino, sullo sfondo anche l'ultimo '1000' della stagione che si disputerà a Parigi-Bercy.

Non unico motivo della presenza nel '250' di Sofia del due volte campione del torneo Jannik Sinner, che dopo la sconfitta ai quarti di finale contro Carlos Alcaraz e la parentesi Davis Cup - piuttosto deludente dal punto di vista individuale - riparte proprio dal torneo bulgaro per scrollarsi di dosse alcune settimane complicate.

Numero uno del seeding, e appunto chiamato a difendere il titolo, il tennista azzurro affronterà al secondo turno (ovviamente dopo un bye) un qualificato o Borges. Affascinante peraltro l'ipotetico quarto di finale con il vincente del match tra Fabio Fognini e Stan Wawrinka, in rotta di collisione comunque al primo turno e chiamati eventualmente ad abbattere lo scoglio proposto dal vincente della sfida tra Nikoloz Basilashvili e Fernando Verdasco.

Nella parte alta del tabellone, nello spicchio più basso, anche Lorenzo Sonego, reduce da un torneo più che positivo a Metz. Per il torinese la sfida al primo turno contro Zapata Miralles potrebbe fare da sfondo a quella agli ottavi con Grigor Dimitrov, numero tre del seeding.

Si gioca anche a Seoul

Quarta forza del seeding Lorenzo Musetti, che dopo Lehecka o Lazarov, potrebbe vedersela ai quarti di finale con uno tra Jack Draper e Dusan Lajovic. Completa il quadro in fondo al draw il 'solito' Pablo Carreno Busta, parallelamente in rotta di collisione con un qualificato o Huesler al secondo turno.

Due dei protagonisti del 'Team Europe' nella Laver Cup durante il ballo-ultimo di Roger Federer nel circuito maggiore, parteciperanno invece al '250' di Seoul. Guida il seeding Casper Ruud, numero due del mondo e al rientro dalla storica finale raggiunta sul cemento di Flushing Meadows, in fondo al tabellone si siede invece Cameron Norrie.

Da registrare anche la presenza in tabellone di Taylor Fritz e Denis Shapovalov. Non ci saranno invece dei tennisti azzurri ai nastri di partenza.