Us Open Draw - Nadal, Sinner e Alcaraz nella parte bassa. Berrettini trova Tsitsipas



by   |  LETTURE 4411

Us Open Draw - Nadal, Sinner e Alcaraz nella parte bassa. Berrettini trova Tsitsipas

Sarà un torneo pieno di sorprese o i pronostici saranno quasi tutti rispettati sul campo? Sicuramente sono attese grandi sfide nel corso delle due settimane per aggiudicarsi il titolo. Tutto pronto per l'inizio dell'edizione 2022 degli Us Open: il tabellone principale è stato ufficialmente svelato nel pomeriggio di giovedì 25 agosto, svelando quale sarà il cammino che tutti i tennisti dovranno affrontare a partire da lunedì.

Non ci sarà Novak Djokovic, il cui forfait è arrivato nelle scorse ore e dunque non è stato inserito all'interno del sorteggio.

L'analisi del main draw

La parte più alta del tabellone è riservata a Daniil Medvedev, che guiderà il seeding e debutterà con Stefan Kozlov.

Il russo potrebbe ritrovare il suo incubo di Montreal Nick Kyrgios agli ottavi e in proiezione dei quarti fra i possibili avversari ci sono Pablo Carreno Busta e Felix Auger-Aliassime, molto pericolosi su cemento. Presente anche il vincitore del 2020 Dominic Thiem, che esordirà proprio con lo spagnolo vincitore del Master 1000 in Canada.

In semifinale il numero uno potrebbe riaffrontare nuovamente il greco Tsitsipas, che avrà comunque giocatori molto difficili da regolare prima di quella possibile gara. Dopo un qualificato, il nativo di Atene potrebbe incrociare l'italiano Lorenzo Sonego, sempre alle prese con un momento super negativo.

Agli ottavi ad attenderlo ci potrebbe essere l'altro azzurro Matteo Berrettini, che da tredicesima testa di serie vuole comunque dire la sua (al terzo turno big match con Andy Murray?). Da non sottovalutare l'avventura dello statunitense Taylor Fritz e di Casper Ruud, due potenziali avversari ai quarti per Stefanos o il romano.

Tabellone durissimo per Carlos Alcaraz, che dovrà reggere la pressione di essere il terzo miglior atleta nel tabellone. Esordio con l'argentino Sebastian Baez e sullo sfondo ci sono il talentuoso Tallon Griekspoor e il vincitore di Cincinnati Borna Coric al terzo turno.

Dall'altra parte presente il numero 8 Hubert Hurkacz, che dovrà subito vedersela col tedesco Otte al debutto: nel suo 'spot' c'è Lorenzo Musetti, che potrebbe sfidarlo al terzo turno. Anche Jannik Sinner è stato inserito in questa parte molto competitiva del tabellone, con l'esordio contro Altmaier.

Al terzo turno l'incontro con Grigor Dimitrov potrebbe anticipare quello con l'amico polacco. In caso l'altoatesino si spinga molto oltre, dovrebbe avere match ostici prima con Alcaraz e poi con Rafael Nadal (ipotetica semifinale).

Nella parte più bassa del draw occhi puntati su cosa riuscirà a fare Rafael Nadal, che potrebbe riaffrontare Fabio Fognini nel secondo turno della competizione. Agli ottavi lo spagnolo avrebbe di fronte, seguendo le teste di serie, uno fra Diego Schwartzman e Frances Tiafoe.

Ai quarti invece potrebbero presentarsi Cameron Norrie o Andrey Rublev.