Wta Cincinnati - Draw: Serena Williams, esordio bomba con Raducanu. Giorgi pesca male



by   |  LETTURE 2776

Wta Cincinnati - Draw: Serena Williams, esordio bomba con Raducanu. Giorgi pesca male

Tutti i riflettori nel Western&Southern Open di Cincinnati saranno inevitabilmente puntati su Serena Williams, che appenderà la racchetta al chiodo alla fine degli Us Open e che in Ohio si prepara evidentemente al penultimo ballo di una carriera senza precedenti dopo il passo falso contro Belinda Bencic in Canada e di una vittoria ufficiale - dopo 430 giorni - ai danni di Nuna Parrisaz-Diaz all'esordio.

La campionessa statunitense se la vedrà al primo turno contro la campionessa uscente dello Slam newyorkese Emma Raducanu, che presumibilmente ancora alle prese con se stessa visti i risultati ottenuti negli ultimi dodici mesi e la pressione che continua ad avere appiccicata addosso dall'impensabile successo a Flushing Meadows.

Lo sguardo nella porzione di tabellone è posato su Viktoria Azarenka, chiamata comunque prima di qualsiasi cosa ad abbattere la resistenza di Kaia Kanepi al primo turno. Esordio tutt'altro che banale anche per la numero uno del mondo Iga Swiatek, che dopo trentasette successi consecutivi ha perso 3 delle ultime 6 partite disputate.

L'ultima in Canada contro Beatriz Haddad Maia che disputerà quanto meno le semifinali. Per la polacca Sloane Stephens o Alize Cornet, entrambe giocatrici in grado di sostenere perfettamente il peso dei palcoscenici più prestigiosi nel circuito.

Inutile ricordare che è toccato proprio alla francese mettere fine allo storico record di successi della Swiatek sui prati dei Championships.

Affollatissima la parte bassa del tabellone

Decisamente più affollata la parte bassa del tabellone con la presenza 'extra' di Venus Williams, premiata dagli organizzatori con una wild card e in rotta di collisione con Karolina Pliskova, a caccia ancora del successo in Canada.

Nell'ultimo spicchio di tabellone ovviamente Anett Kontaveit, numero due del seeding, Leylah Fernandez e Aryna Sabalenka. Sorteggio non proprio benevolo per le azzurre: Camila Giorgi, dopo l'occasione sprecata in Canada contro Jessica Pegula, troverà Bianca Andreescu.

Va meglio a Martina Trevisan, che al primo turno attenderà una qualificata.

Photo Credit: Getty Images