ATP Houston e Marrakech - Ruud e Fritz protagonisti in texas; Musetti va in Marocco



by   |  LETTURE 4085

ATP Houston e Marrakech - Ruud e Fritz protagonisti in texas; Musetti va in Marocco

Conclusa la lunga stagione sul cemento, durata quasi tre mesi, è già tempo di trasferirsi sui campi di terra battuta per iniziare la stagione sul rosso, con un periodo colmo di tornei (tra i quali i Master 1000 di Montecarlo, Madrid e Roma e il 500 di Barcellona) che porteranno i protagonisti del circuito fino allo slam parigino.

In una prima parte che vedrà le assenze di Rafa Nadal e Daniil Medvedev, entrambi alle prese con problemi fisici che li terranno fermi qualche settimana, Novak Djokovic avrà l'opportunità di rifarsi dopo il suo complicato avvio di stagione.

Occhio anche a Carlos Alcaraz, diventato ormai una certezza e che ha nella terra la sua superficie migliore. In attesa dell'ultimo atto del Master 1000 di Miami, che vedrà affrontarsi Carlos Alcaraz e Casper Ruud, entambi alla ricerca del primo successo in carriera in un torneo di questa categoria, sono stati sorteggiati i tabelloni dei primi due tornei in programma, i due ATP 250 di Houston e Marrakech, che si svolgeranno entrambi nella settimana tra il 4 e il 10 aprile.

I due tornei non sono stati disputati nella scorsa stagione. Tra i nomi principali iscritti al torneo texano figurano proprio quello di Ruud e Fritz. Felix Auger-Aliassime guiderà il seeding in Marocco.

Ruud protagonista a Houston insieme a Fritz, Musetti a Marrakech

Nel primo e unico torneo americano su terra battuta, presenti in tabellone alcuni tra i protagonisti dell’ultimo mese sul cemento americano: Casper Ruud, che ha ottenuto a Miami la sua prima finale in carriera in un Master 1000; Taylor Fritz, vincitore del torneo di Indian Wells, in cui ha battuto in finale Rafael Nadal e interrotto la sua striscia di 20 vittorie consecutive; Nick Kyrgios, protagonista di molte polemiche per il suo comportamento a Miami contro Jannik Sinner.

Le altre due teste di serie saranno Reilly Opelka e John Isner. Torneo zeppo di tennisti di casa: oltre i già menzionati Fritz, Opelka e Isner, presenti anche i tennisti a stelle e strisce Brooksby, Tiafoe, Querrey, Paul, Sock, Giron, Johnson, Wolf, McDonald e Kudla.

In tabellone figurano anche Cuevas, Garin e Feliciano Lopez. Nel torneo marocchino, che non si disputa dal 2019 (anno in cui trionfò Benoit Paire), il candidato principale alla conquista del titolo è il numero uno del seeding Felix Auger-Aliassime, chiamato a riscattare le due precoci eliminazioni a Indian Wells e Miami.

Tra le teste di serie anche Daniel Evans e Albert Ramos-Vinolas. Al via anche gli italiani Lorenzo Musetti e Marco Cecchinato, mentre il ritiro di Fabio Fognini permette a Stefano Travaglia di entrare in tabellone. Presenti inoltre Vesely, Griekspoor, Goffin, Andujar e Djere.