WTA Indian Wells - Paula Badosa difende il titolo. Assente Ashleigh Barty



by   |  LETTURE 1575

WTA Indian Wells - Paula Badosa difende il titolo. Assente Ashleigh Barty

E’ stato ufficializzato il tabellone principale del torneo WTA 1000 di Indian Wells, secondo mille della stagione femminile dopo quello disputato a Doha in cui ha trionfato Iga Swiatek. Il torneo americano prenderà il via già mercoledì 9 con le qualificazioni e si concluderà domenica 20 marzo.

Assente annunciata sarà la numero uno del mondo Ashleigh Barty, la quale ha deciso di rinunciare ai due 1000 americani (l’altro è Miami) perché non ancora al top della condizione dopo le fatiche degli Australian Open.

La detentrice del titolo nel deserto californiano sarà Paula Badosa, che l’anno scorso vinse a sorpresa l’inedita edizione giocata ad ottobre in finale contro Victoria Azarenka.

Il tabellone: Krejcikova numero 1, potenziale Muguruza-Swiatek ai quarti

In assenza della Barty, sarà Barbora Krejcikova la testa di serie numero uno.

La vincitrice del Roland Garros 2021, è stata sorteggiato nello stesso quarto di tabellone di Simona Halep o Coco Gauff, possibili avversarie al terzo turno e ostacoli principali, mentre Karolina Pliskova (appena tornata da un lungo infortunio) e l’ancora troppo incostante Emma Raducanu come possibili avversari ai quarti non dovrebbero sulla carta preoccupare la tennista ceca numero due al mondo.

Nello steso quarto di tabellone anche Alja Tomljanovic e Sorana Cirstea. Occasione ghiotta dunque per Krejcikova per sgranocchiare punti utili al ranking e approfittare dell’assenza di Barty. Sorteggio piuttosto malevolo per Iga Swiatek, il quale le ha riservato un ipotetico ottavo di finale con Angelique Kerber e un quarto contro una tra Svitolina e Muguruza.

Occhio alla sorpresa Madison Keys, padrona di casa, mentre meno quotato il nome di Belinda Bencic. Particolarmente insidioso anche il percorso della campionessa in carica per difendere il titolo, Paula Badosa, che già agli ottavi potrebbe affrontare una tra due delle tenniste più in forma, Jelena Ostapenko e Leylah Fernandez.

Possibili outsider Anett Kontaveit, Jessica Pegula e Marketa Vondrousova. Decisamente più “leggero” l’ultimo quarto di tabellone, in cui figura l’unica italiana presente Jasmine Paolini, la quale al primo turno affronterà una qualificata.

La numero due del seeding Aryna Sabalenka, tra le favorite per arrivare fino in fondo, ha evitato accoppiamenti eccessivamente duri, anche se la connazionale Azarenka (le due bielorusse, come le tenniste russe, gareggeranno senza bandiera) e Elena Rybakina possono impensierirla.

Se la 23enne bielorussa dovesse incappare in un torneo negativo, ecco che questo spicchio di tabellone si aprirebbe a tenniste come Ons Jabeur e Maria Sakkari o alle NextGen Camila Osorio e Marta Kostyuk. tab-1 tab-2