ATP Madrid-Draw: Sfida Sinner vs Nadal, possibile derby Fognini-Berrettini



by   |  LETTURE 5886

ATP Madrid-Draw: Sfida Sinner vs Nadal, possibile derby Fognini-Berrettini

Dopo la triste parentesi del 2020 dovuta all’emergenza Coronavirus, l’impianto del Mutua Madrid Open tornerà ad aprire i battenti ai professionisti. Il campione dell’ultima edizione Novak Djokovic sarà assente, come comunicato nelle scorse ore.

Il torneo del tabellone principale si terrà dal 2 al 9 maggio prossimo e precederà i prestigiosi appuntamenti di Roma e del Roland Garros di Parigi, culmine dello swing primaverile su terra battuta.

L’analisi del tabellone

Il numero 2 del mondo Rafael Nadal esordirà nell’evento di casa contro il vincente tra Adrian Mannarino e il giovanissimo Carlo Alcaraz, mentre potrebbe incontrare già al terzo turno il nostro Jannik Sinner, sempre che questo – 14esima testa di serie – riesca a superare Guido Pella e uno tra Jan-Lennard Struff ed un ancora sconosciuto qualificato.

Possibile sfida tra Nadal e Alexander Zverev nei quarti di finale, col tedesco che si ritrova il vincitore di Miami Hubert Hurkacz nella propria parte di tabellone, oltre a Kei Nishikori e Karen Khachanov che se la vedranno nel primo match.

L’austriaco Dominic Thiem, testa di serie numero 3, potrebbe incontrare nei quarti Andrey Rublev, in una parte di draw presenziata anche dagli spagnoli Roberto Bautista Agut e Jaume Munar, quest’ultimo contrapposto ad Alex De Minaur.

L’argentino Diego Schwartzman potrebbe affrontare nei quarti di finale il campione di Monte Carlo nonché recente finalista a Barcellona Stefanos Tsitsipas, ma da non sottovalutare la presenza di giocatori come Aslan Karatsev (vs Ugo Humbert), Denis Shapovalov, Félix Auger-Aliassime e Casper Ruud (opposto al ventenne canadese), che hanno la concreta possibilità di fare molto bene.

Per quanto riguarda Matteo Berrettini, il tennista italiano – accreditato con un bye – ha la possibilità di esordire subito contro Fabio Fognini, che se la vedrà con un giocatore proveniente dalle qualificazioni.

Matteo si trova in una parte insidiosa di tabellone che prevede anche avversari come Albert Ramos-Vinolas, Pablo Carreno Busta, Cristian Garin, Alejandro Davidovich Fokina e soprattutto la testa di serie numero 2 Daniil Medvedev, assente nel Principato di Monaco a causa della sua positività al virus.

Photo Credit: ATP Tour