Atp Monte-Carlo - Draw: Fognini difende il titolo. Djokovic 'aspetta' Sinner



by   |  LETTURE 4698

Atp Monte-Carlo - Draw: Fognini difende il titolo. Djokovic 'aspetta' Sinner

Tra Jannik Sinner e Novak Djokovic solamente Albert Ramos Vinolas. Questa, se non altro in sede di sorteggio, la notizia più affascinante da Monte-Carlo. Nel principato si attende ovviamente anche il rientro di Rafa Nadal (undici volte campione del torneo e a secco di tornei dalla tournée australiana) in rotta di collisione al secondo turno con un qualificato o con Adrian Mannarino.

Insomma: per il numero uno del mondo il terzo turno potrebbe offrire Hubert Hurkacz - freschissimo campione del Miami Open - nello spicchio di tabellone del campionissimo spagnolo i problemi potrebbero invece iniziare a palesarsi, se non altro a bocce ferme, in concomitanza con quarti di finale e con Andrey Rublev.

Numero due del seeding è Daniil Medvedev, chiamato alla sfida con uno tra Filip Krajinovic e Nikoloz Basilashvili al secondo turno. Ai piedi dei quarti – presumibilmente con Diego Schwartzman – potrebbe esserci invece Fabio Fognini.

Il campione in carica, reduce dalla brutale sconfitta contro Jaume Munar a Marbella, dovrà vedersela con Miomir Kecmanovic prima e con uno tra Jordan Thompson e Benoit Paire prima. Insomma: anche in questo caso lo spazio per limitare i danni c’è.

Eccome se c’è.

Situazione italiani: pescano male Musetti e Sonego

Si rivede Matteo Berrettini – ai box dalla sconfitta sul blu di Melbourne Park – direttamente al secondo turno grazie a un bye. La sfida con uno tra Davidovich Fokina e Alex de Minaur potrebbe fare da sfondo a quella con Gael Monfils.

Che non vince comunque un match nel circuito maggiore da quattordici mesi. Nello stesso quarto di tabellone anche Lorenzo Musetti, che in caso di successo al primo turno contro Aslan Karatsev (senza ombra di dubbio uno dei giocatori più in forma della stagione) si ritroverebbe ad affrontare il numero quattro del seeding Stefanos Tsitsipas.

Non pesca benissimo neanche Lorenzo Sonego – semifinalista a Cagliari – che al secondo turno potrebbe avere Alexander Zverev. Insieme a Roger Federer, nella lista degli assenti-di-lusso c'è Dominic Thiem.

Presenti nel tabellone cadetto per la pattuglia azzurra Stefano Travaglia, Marco Cecchinato, Salvatore Caruso, Gianluca Mager e Thomas Fabbiano.