Atp Melbourne 1 e 2 - Draw: Sinner pesca bene, derby Seppi-Caruso. C'è tanta Italia



by   |  LETTURE 4577

Atp Melbourne 1 e 2 - Draw: Sinner pesca bene, derby Seppi-Caruso. C'è tanta Italia

Melbourne sarà la casa del tennis almeno per le prossime tre settimane. A completare il super-blocco del primo Slam stagionale (che come ormai sappiamo si giocherà eccezionalmente con circa tre settimane di ritardo sulla canonica tabella di marcia) ci sarà la doppietta di tornei “250” e soprattutto la ATP Cup, alla seconda edizione ma in formato ridotto.

La stragrande maggioranza della pattuglia azzurra sarà presente al Great Ocean Road Open (Melbourne 1, tanto per intenderci) con Jannik Sinner a ricoprire il ruolo del numero uno. Il talentino altoatesino - reduce dalla strampalata esibizione ad Adelaide con Krajinovic e Djokovic - in rotta di collisione con uno tra Yen-Hsun Lu o Aleksandr Vukic al secondo turno, poteva oggettivamente pescare peggio.

Tra gli ottavi e i quarti gli avversari del numero quattro del seeding potrebbe essere Aljaz Bedene e Miomir Kecmanovic. Nessun ostacolo insormontabile, insomma, dopo la strampalata esibizione con Krajinovic e Djokovic ad Adelaide.

Nello stesso spicchio di tabellone anche il derby tra Andreas Seppi e Salvatore Caruso. Per completare il discorso Italia: Gianluca Mager se la vedrà con Jordan Thompson, Stefano Travaglia con lo spagnolo Carballes Baena.

A guidare il seeding ci sarà invece David Goffin, Karen Khacanov il numero due.

Melbourne 2: con Kyrgios ci sono anche Sonego e Cecchinato

Potremmo associare immediatamente Melbourne 2 a Nick Kyrgios. Ebbene sì.

Il talento australiano, ai box da dodici mesi, il primo match ufficiale lo giocherà contro Gilles Muller tra le mura di casa. Al secondo turno per "Nick" potrebbe addirittura esserci Bernard Tomic, un altro che a Doha è riuscito a superare il taglio delle qualificazioni Australian Open.

Curiosità, se non altro nel mondo-Australia, anche per Thanasi Kokkinakis. Numero uno del tabellone Stan Wawrinka, seconda forza del seeding Grigor Dimitrov. La bandierina dell'Italia sarà invece presente grazie a Lorenzo Sonego e Marco Cecchinato.

Il torinese se la vedrà con Jason Kubler, il palermitato con Marton Fucsovics. Che fra le altre cose ha vinto due dei tre precedenti: curiosamente nel duemiladiciotto, anno della storica semifinale di “Ceck” sulla terra di Bois de Boulogne.

Photo Credit: Getty Images