Atp Parigi Bercy - Draw: ritorna Nadal. Berrettini e Sonego per l'Italia



by   |  LETTURE 5572

Atp Parigi Bercy - Draw: ritorna Nadal. Berrettini e Sonego per l'Italia

Nonostante il lockdown, Parigi ha aperto al tennis per il terzultimo appuntamento della stagione. Dopo Cincinnati, giocato a New York, e Roma - vero antipasto del Roland Garros - quello parigino sarà il terzo "1000" di un anno totalmente inedito.

Insieme a Roger Federer (che rivedremo probabilmente a gennaio) e Dominic Thiem, che ha deciso in extremis di rinunciare a causa di un problema fisico, il tabellone del masterone parigino non avrà a disposizione neanche Novak Djokovic.

Reduce dalla brutale sconfitta contro Lorenzo Sonego a Vienna, ma già sicuro di chiudere in vetta al ranking a fine anno per la sesta volta in carriera come Pete Sampras. Guiderà il seeding il rientrante Rafa Nadal - che nella Paris-Indoor ha raggiunto solamente una finale in sette partecipazioni, peraltro tredici anni fa - in rotta di collisione con uno tra Filip Krajinovic e Feliciano Lopez.

Il campionissimo spagnolo potrebbe avere Borna Coric agli ottavi, David Goffin ai quarti e uno tra Alexander Zverev e Andrey Rublev ai piedi della finale. Da monitorare nella parte alta del tabellone anche Stan Wawrinka e Grigor Dimitrov, che sotto-i-tetti ha fatto comunque bene.

Berrettini, poche chance Finals

Due tra Andrey Rublev, Diego Schwartzman e Matteo Berrettini andranno alle Finals. Questa la premessa. Non dovrebbe avere particolari difficoltà a blindare la qualificazione il talentino russo (un mostro di continuità in questo spicchieto di stagione) mentre per ottenere un pass per Londra il "nostro" avrebbe invece bisogno di raggiungere almeno la finale sotto il tetto Parigi.

Potrebbero non essere troppo d'accordo Albert Ramos, Milos Raonic, Stefanos Tsitsipas e Daniil Medvedev. Sperare, d'altronde, non costa niente. Dopo aver battuto Novak Djokovic e aver raggiunto le "Final Four" nel "500" di Vienna, Lorenzo Sonego troverà Alexander Bublik al primo turno.

Al secondo turno potrebbe invece esserci Alex de Minaur. Tanta Italia nel tabellone cadetto, nonostante le assenze di Fognini (covid) e Sinner (vesciche). Ai nastri di partenza Marco Cecchinato, Gianluca Mager, Stefano Travaglia, Salvatore Caruso e Paolo Lorenzi.

Nella primissima parte di giornata Alessandro Giannessi è stato battuto da Radu Albot. Photo Credit: Getty Images