Atp Pune - Nessun Top 10 ai nastri di partenza. Ci sono quattro italiani



by   |  LETTURE 2524

Atp Pune - Nessun Top 10 ai nastri di partenza. Ci sono quattro italiani

Il circus toccherà l'India solamente a febbraio. A Pune andrà in scena la venticinquesima edizione del Maharashtra Open, la prima dal 2003 senza Top 10 ai nastri di partenza. Unico giocatore compreso tra i primi cinquanta Benoit Paire (ovviamene leader del gruppone) con Ricardas Berankis dal lato opposto.

L'ormai ex enfant prodige non ha pescato neanche troppo bene, dato che all'esordio potrebbe trovare Ivo Karlovic. Manco a dirlo finalista della passata edizione. Quattro gli italiani presenti, con Stefano Travaglia numero tre del seeding.

La sfida con il vincente di Donskoy-Ivashka potrebbe fare da sfondo al quarto di finale con Salvatore Caruso (settima forza nel tabellone) che è invece in rotta di collisione con la wild card Ramanathan e che nello stesso spicchio di tabellone potrebbe trovare al massimo uno tra Vesely e Kadhe.

Classe 94, pupillo degli organizzatori. Paolo Lorenzi affronterà all'esordio Egor Gerasimov, per Thomas Fabbiano c'è invece il complicato test Yuichi Sugita. Dal tabellone cadetto potrebbe essere promesso Roberto Marcora, giustiziere di Filippo Baldi all'esordio.

Niente da fare per Ernest Gulbis, dolcissima riscoperta a Melbourne Park, battuto piuttosto nettamente al primo turno di qualificazioni da Lukas Rosol. Photo Credit: Getty Images