Atp Budapest - Cecchinato torna dove tutto è iniziato. C'è Coric


by   |  LETTURE 770
Atp Budapest - Cecchinato torna dove tutto è iniziato. C'è Coric

Torna dove tutto o quasi è iniziato Marco Cecchinato. Dal 22 al 28 aprile prossimo si svolgerà la terza edizione dell'ATP 250 di Budapest sulla terra rossa, che lo scorso anno ha visto il siciliano vincere il primo titolo in carriera battendo l'australiano John Millman in finale.

Un risultato super ma non totalmente a sorpresa visto che Marco aveva fatto vedere buone cose già a Monte Carlo conquistando la sua prima vittoria in un main draw Master 1000. Ma il "grande colpo" sarebbe arrivato a giugno con la vittoria su Novak Djokovic al Roland Garros e la semifinale raggiunta.

Non sarà facile per il nativo di Palermo ripetere il successo del 2018 nel torneo rumeno: la prima testa di serie è il numero 12 del mondo Borna Coric, ma per la corsa al titolo ci sono anche Nikoloz Basilashvili, i cui ultimi 12 mesi sono stati i migliori in carriera (spiccano i due ATP 500 vinti ad Amburgo, proprio sulla terra, e a Pechino), Laslo Djere (vincitore a Rio de Janeiro a febbraio) e proprio Millman.

Sono in tutto tre gli italiani al via: non solo Cecchinato ma anche Andreas Seppi, battuto da Marco in semifinale a Budapest, e Matteo Berrettini. Il numero 82 del mondo Bernard Tomic è l'ultimo a entrare di diritto nel tabellone principale, il pugliese Thomas Fabbiano è la prima riserva.