Roland Garros - Osaka si perde sul più bello: Swiatek salva un match point e avanza

La numero uno del mondo ha trovato il modo di salvarsi al secondo turno del Roland Garros

by Antonio Frappola
SHARE
Roland Garros - Osaka si perde sul più bello: Swiatek salva un match point e avanza
© Clive Brunskill/Getty Images

Tutti erano pronti ad accogliere a braccia aperte la più evidente prova del ritorno di una campionessa del calibro di Naomi Osaka, che tanto è mancata al circuito femminile. Tutti tranne Iga Swiatek, perché il Court Philippe-Chatrier sta diventando con il passare del tempo il suo campo.

La giapponese ha sfiorato l'impresa e, con ogni probabilità, avrebbe dato vita alla più grande sorpresa del Roland Garros se le emozioni non avessero preso il sopravvento nel momeno clou. La numero uno del mondo, da parte sua, si è comportata da numero uno del mondo e - senza mai mollare - ha cancellato un match point prima di conquistare il terzo turno grazie a un significativo 7-6( 1) , 1-6, 7-5.

Roland Garros - Osaka si perde sul più bello: Swiatek salva un match point e avanza

La partita è iniziata seguendo la legge che di solito detta Swiatek sulla terra battuta. La polacca è passata subito in vantaggio e ha poi dovuto fare i conti con una Osaka più determinata che mai a colpire con precisione e potenza.

Il contro break è arrivato sul 4-4 e la possibilità di archiviare il parziale sul 5-4, quando Swiatek ha reagito da campionessa salvando un set point. Lo stesso ha poi fatto nel tie-break che ha decretato il primo verdetto.

Dalla seconda frazione di gioco, però, le cose sono cambiate: Osaka ha trovato maggiore continuità abbattendo il castello difensivo dell'avversaria punto dopo punto. Swiatek è apparsa spaesata e ha raccolto un solo game.

La musica non è variata e Osaka ha continuato a fare il bello e il cattivo tempo costringendo la nativa di Varsavia a provare soluzioni complicate. Swiatek non ha mollato fino alla fine e la tensione si è impadronita di Osaka, che ha sprecato un match point e sbagliato di tutto nel turno di battuta che avrebbe potuto consegnarle la vittoria.

Swiatek ha trasformato quanto accaduto in energia positiva, compreso lo stato d'animo della rivale e completato una rimonta da urlo nel set decisivo.

Roland Garros
SHARE