Qualificazioni Roland Garros - Errani conquista il main draw. Fuori i due italiani

Grandissima prestazione della bolognese, che supera le qualificazioni anche dello Slam parigino. L'avventura di Maestrelli e Vavassori termina a un passo dal traguardo

by Luca Ferrante
SHARE
Qualificazioni Roland Garros - Errani conquista il main draw. Fuori i due italiani
© Dan Istitene/Getty Images

Il momento magico di Sara Errani prosegue senza sosta. Dopo aver conquistato il trofeo agli Internazionali d'Italia in doppio, la bolognese è riuscita a conquistare l'accesso nel main draw del Roland Garros. 3 su 3 per la 37enne, che ha saputo spuntarla in un match tutt'altro che semplice ai danni della rumena Elena Gabriela Ruse.

Per la 14esima volta nella sua carriera l'italiana sarà nel tabellone principale del Grande Slam parigino, con l'obiettivo di togliersi altre soddisfazioni. Nel primo set l'azzurra è stata abilissima ad aggiudicarsi un parziale che sembrava in diverse fasi compromesso: sotto 5-3, ha cancellato due set point e nel game successivo ha strappato la battuta a zero alla sua avversaria.

Nel tie-break Ruse ha sprecato altre tre occasioni, mentre Errani si è presa il set alla prima opportunità utile (10-8). Nel secondo entrambe le giocatrici non hanno avuto un rendimento ottimale al servizio, riuscendo però a difendersi nei momenti cruciali fino ad arrivare al tie-break.

Stavolta la classe 1987 ha chiuso la pratica subito col punteggio di 7-4. Sono così diventati tre gli italiani a superare le qualificazioni, dopo le imprese di Giulio Zeppieri e Mattia Bellucci.

Fuori gli altri due azzurri

Francesco Maestrelli è andato davvero a un passo dalla vittoria nel turno decisivo contro l'esperto Michail Kukushkin, dopo una battaglia di quasi 3 ore di gioco.

L'italiano non è cominciato nel migliore dei modi ed è finito sotto addirittura di tre break, recuperandone solo due (6-4 per il kazako). Il 21enne di Pisa ha dovuto rincorrere nel punteggio anche nel secondo set, vinto in questo caso al tie-break grazie a una bella rimonta.

Nel terzo l'esperienza di Kukushkin ha fatto la differenza, l'unico break concesso dall'azzurro è stato fatale (6-3). Neppure Andrea Vavassori ha ottenuto il pass per il main draw di singolare. Il 29enne è stato sconfitto nel finale dal tedesco Henri Squire, nonostante si fosse ritrovato avanti nel set decisivo per 4-2. 6-3, 3-6, 6-4 il risultato del match che ha premiato il numero 211 al mondo.

Roland Garros
SHARE