Roland Garros - Splende la stella di Rune: Tsitsipas fuori agli ottavi



by   |  LETTURE 3942

Roland Garros - Splende la stella di Rune: Tsitsipas fuori agli ottavi

Si era salvato contro Musetti e Zolar - prima di una vittoria apparentemente tranquilla con Ymer - ma che questo Tsitsipas non fosse al 100% lo si era capito già da tempo. La maschera del talento greco la fa cadere il diciannovenne Holger Rune, alla terza apparizione in carriera nel tabellone principale di un torneo dello Slam, alla seconda vittoria ai danni di un Top 5 in poco più di trenta giorni, alla quasi-consacrazione di una generazione piena zeppa di talento.

Guida il gruppo, ovviamente, Carlos Alcaraz. Il talento norvegese, anni diciannove, dopo il primo sigillo in carriera nel circuito maggiore aggiunge alla lista delle prime volte anche il primo quarto di finale Major. A Parigi, dove nel tabellone juniores aveva vinto nel 2019.

Tsitsipas, semplicisticamente, non sembra in condizioni adatte contro un giocatore che parallelamente sembra quasi inconsapevole del peso specifico della sfida. Tentenanna di fatto solamente a un passo dal traguardo, sul 5-2 nel quarto set con la battuta a disposizione.

Nonostante questo, rimedia a un parzialone di 0-8 e cancella anche due palle per il 5-5. E alla terza occasione utile, con uno scambio robustissimo, forza 'Tsitsi' all'errore e chiude sul 7-5 3-6 6-3 6-4. Il Roland Garros avrà due teeanger ai quarti di finale per la prima volta dal 1994: allo spagnolo toccherà Alexander Zverev, che ha vinto più precedenti ma che ha perso il più recente in finale a Madrid.

Nella parte bassa del tabellone si apre quindi una voragine: una grossa chance anche per Jannik Sinner. In rotta di collisione con Rublev prima ed eventualmente con Medvedev poi. Al numero due del mondo, non proprio un mostro da terra rossa, toccherà prima Cilic.

Insomma: ad attendere Rune ci sarà "l'attesissimo" Casper Ruud, che rispetta il pronostico contro Hubert Hurkacz nonostante un mini passaggio a vuoto nel cuore del terzo set. Anche per il norvegese ovviamente sarà il primo quarto di finale in carriera in uno Slam.

Sul tavolo delle prime otto nel tabellone femminile Veronika Kudermetova, che batte Madison Keys in tre set, durano sostanzialmente un set i problemi di Jessica Pegula contro Irina Begu. Dopo il 4-6 iniziale, la numero undici del seeding si rifa infatti con un 6-3 6-2 e si conferma assai competitiva anche sul rosso. Photo Credit: Getty Images