Roland Garros - Zverev contro gli organizzatori: "Vogliono che vinca Carlos Alcaraz"



by   |  LETTURE 29699

Roland Garros - Zverev contro gli organizzatori: "Vogliono che vinca Carlos Alcaraz"

La partita tra Alexander Zverev e Bernabe Zapata Miralles si è probabilmente rivelata più complicata del previsto. Il tennista tedesco ha dovuto giocare il suo miglior tennis per portare a casa i primi due set e ha poi gestito con attenzione il terzo parziale.

Ai quarti di finale, Zverev dovrà fare i conti con Carlos Alcaraz. Il giovane talento spagnolo è ormai diventato uno dei tennisti più forti del circuito e il suo obiettivo è quello di vincere il Roland Garros.

Zverev attacca gli organizzatori del Roland Garros

L’attuale numero tre del mondo non ha apprezzato le scelte compiute dagli organizzatori dall’inizio del torneo e la programmazione che ha caratterizzato la prima settimana di competizione.

“È chiaro che Alcaraz sia il nuovo volto del tennis, ma il programma dovrebbe variare. È facile intuire in che direzione stiano andando le cose e chi vuole vedere vincere l'organizzazione del torneo” .

La polemica di Zverev è indirizzata chiaramente agli organizzatori del torneo, che hanno programmato diversi match di Alcaraz durante la sessione serale. Stando a quanto dichiarato da Zverev, la voglia di proporre al pubblico la sfida tra Alcaraz e uno tra Novak Djokovic e Rafael Nadal supererebbe il buon senso.

Zverev ha poi proseguito: "Problemi al servizio? Ci sono solo 12 gradi ed è difficile colpire la pallina a più di 200 chilometri orari, normalmente non ho questo problema. Il caldo aiuta il mio servizio ed oggi non c'era.

Non mi dispiace giocare nelle sessioni notturne se durante la giornata ci sono oltre 30 gradi, ma se anche di sera ci sono temperature molto basse la cosa diventa ancora più difficile. Sembra strano ma è cosi per il mio gioco ed il mio servizio ne risente e sarà ancora più lento.

Sono consapevole che contro Alcaraz giocherò di notte, ormai l'ho messo in conto e mi sto preparando all'idea" . Il tedesco è stato poi smentito dai fatti, perchè saranno proprio Djokovic e Nadal a chiudere il programma sul Court Philippe-Chatrier.