Roland Garros - Alcaraz raggiunge Nadal, Djokovic e Zverev. Brilla Gauff

Alcaraz si sbarazza di Khachanov e raggiunge per la prima volta in carriera i quarti a Parigi. Bene Gauff e Stephens nel tabellone femminile

by Perri Giorgio
SHARE
Roland Garros - Alcaraz raggiunge Nadal, Djokovic e Zverev. Brilla Gauff

Dopo Djokovic, Nadal e Zverev, Alcaraz completa il quadro dei quarti di finale nella parte alta del tabellone del Roland Garros. Da una parte la rivalità più longeva - e forse importante - degli ultimi dieci anni, dall'altra una rivalità che potrebbe scoppiare da un momento all'altro.

Come da pronostico, Khachanov fa il solletico al tennista spagnolo. Più completo, più compatto, semplicisticamente più forte. Dopo un primo set praticamente impeccabile, 'Carlitos' spezza gli equilibri sul 4-4 nel corso del secondo set e anche se non sfrutta immediatamente un break di vantaggio nel terzo, ripristina le gerarchie sul 3-3 e chiude in definitiva sul 6-1 6-4 6-4.

Anche se qualcosa concede prima di ritrovarsi con la battuta a disposizione nei pressi del traguardo. Insomma: lo scontro ai quarti il tedesco, che ha vinto i primi due confronti diretti nel 2021 (Vienna ed Acapulco) ma ha perso di recente la finale sulla terra di Madrid, potrebbe rivelarsi molto affascinante.

Per Martina Trevisan c'è Leylah Fernandez

Sulla strada di Martina Trevisan per le semifinali solamente Leylah Fernandez, finalista a Flushing Meadows nella passata stagione e a caccia di un posto tra le prime quattro in un tabellone Slam per la seconda volta.

Rocciosissima la vittoria contro Amanda Anisimova che matura alla soglia delle due ore e trenta di gioco. Tutto incredibilmente facile per Coco Gauff, che le poche (pochissime) difficoltà nella sfida con Elise Mertens le condensa nella parte iniziale del primo set.

Manco a dirlo non sfrutta immediatamente due break di vantaggio nel cuore del primo set, ma assesta la spalalta decisiva sul 5-4 e lascia le briciole per strada nel secondo, perdendo complessivamente solo dieci punti. Sloane Stephens a Parigi sembra sulla strada di una settimana-sì.

Contro Jil Teichmann - per modalità e importanza - acchiappa presumibilmente una delle vittorie più importanti degli ultimi tempi: ferma il cronometro dopo sessantacinque minuti e ritorna ai quarti a Parigi dove nel 2018 ha raggiunto la finale. Photo Credit: Getty Images

Roland Garros Alcaraz
SHARE