Roland Garros - Colpo Rybakina: Serena Williams fuori. Ok Badosa e Zidansek



by   |  LETTURE 1905

Roland Garros - Colpo Rybakina: Serena Williams fuori. Ok Badosa e Zidansek

Insieme al forfait di Roger Federer, reduce dalla complicatissima vittoria con Domenik Koepfer al terzo turno, la sconfitta di Serena Williams al quarto turno rientra ovviamente tra le notizie più importanti di giornata.

Dopo aver annotato sul taccuino delle vittime Irina Begu, Mihaela Buzarnescu e Danielle Collins, la campionessa statunitense rinuncia ai piedi dei quarti di finale al sogno '24' nei tornei dello Slam. 'Serenona' si fa travolgere da Elena Rybakina, giocatrice che già nella parte iniziale del 2020 sembrava destinata a un posto tra le prime dieci.

La kazaka, grazie al fortissimo contributo del servizio e soprattutto a un piano tattico più solido da fondocampo, vince semplicisticamente i punti più importanti. Anche se non sfrutta immediatamente un break di vantaggio nel cuore del primo set.

Rybakina - in un secondo set decisamente più complicato - spezza gli equilbri sul 4-5 con un mega-parziale di 12-2 e sigilla sul 6-3 7-5 una delle vittorie più prestigiose in carriera. Ad attenderla ci sarà Anastasia Pavlyuchenova, che recupera invece un set di svantaggio a Viktoria Azarenka.

Dopo un iniziale passaggio a vuoto nei pressi del jeu decisif, la tennista russa conferma lo stato di grazia dopo la semifinale raggiunta a Madrid e ritorna tra le prime quattro sul mattone rosso di Bois de Boulogne a distanza di dieci anni.

In quel caso aveva poi perso da Francesca Schiavone.

Continuano a vincere Badosa e Zidansek: out Vondrousova e Cirstea

Vince e convince anche Paula Badosa. Da favorita, contro la finalista edizione 2019 Marketa Vondrousova, la spagnola assorbe in maniera perfetta un piccolo passaggio a vuoto nel corso del secondo set e sigilla il successo sul 6-4 3-6 6-2.

Dopo aver raggiunto gli ottavi nel 2020 - a ottobre - ritocca il best result e si inserisce nello spicchietto di tabellone di Tamara Zidansek. Tutto relativamente facile per la tennista slovena, che la stragrande maggioranza delle difficoltà nel match con Sorana Cirstea le condensa nel secondo set.

Emblematico alla soglia delle due ore di gioco il 7-6(4) 6-1 finale. Sarà la prima volta per la Slovenia ai quarti di finale in un Major, sponda femminile.
Photo Credit: Getty Images