Roland Garros - Orgoglio Federer, battuto Koepfer in 4 set. Lo attende Berrettini



by   |  LETTURE 5184

Roland Garros - Orgoglio Federer, battuto Koepfer in 4 set. Lo attende Berrettini

Dopo una battaglia di quasi quattro ore ed un incontro terminato quasi all'una di notte Roger Federer accede agli Ottavi di finale del Roland Garros e conquista la sfida contro il numero uno italiano Matteo Berrettini.

Lo svizzero non è sicuramente nella sua versione migliore, per certi versi è davvero deludente ma anche quando sembrava sul punto di crollare reagisce e conquista una vittoria emozionante con il risultato di 7-6;6-7;7-6;7-5.

Sarà quindi un incontro tra Big Three ed Italia agli Ottavi di finale, una giornata storica per il nostro tennis.

La cronaca del match

È un primo set molto combattuto con Roger che parte pimpante ma con Koepfer che non molla un colpo e si gioca con game molto lunghi.

Lo svizzero ha le prime due palle break del set ma non le sfrutta, nel game successivo è il turno di Koepfer ma la situazione resta la stessa. Federer sfiora più volte il break, si vede annullare anche un set point ma l'ordine naturale delle cose sembra portare al tiebreak dove Roger ottiene il minibreak decisivo sul 5 a 4 e chiude il primo set alla seconda occasione, dopo ben un'ora e quattro minuti.

Nel secondo set lo svizzero cala d'intensità e soprattutto chiude davvero tante opportunità per chiudere il match. In due occasioni si porta avanti di un break, ma non appare in grado di chiudere come testimonia il break subito a zero nel sesto game ed anche in questo set alla fine si arriva al tiebreak.

Qui la situazione è totalmente diversa rispetto al primo parziale e Roger disputa un tiebreak molto negativo perdendo quasi tutti i punti al servizio e perdendo così il set con il risultato di 7 a 3. L'inizio di terzo set sembra un'agonia con lo svizzero in panne e Koepfer che si porta subito avanti di un break.

Roger aumenta il numero di errori e sembra in netta difficoltà quando quasi d'inerzia e grazie a qualche colpo da campione ribalta la situazione, recupera il break ed ha anche un set point sul 6 a 5. Per la terza volta si va al tiebreak ed in questa occasione Roger mostra la freddezza necessaria e sul 4 pari realizza tre punti consecutivi e si aggiudica il terzo set.

Il quarto set vede Federer andare avanti subito di un break e sembrare così ad un passo dalla vittoria ma lo svizzero si complica la vita, commette qualche errore di troppo e subisce il controbreak del tedesco. Si va avanti fino all'undicesimo game quando Roger, sul 5-5, ha due palle break ed alla prima occasione conquista l'importante break che gli regala la vittoria e la sfida con Berrettini.