Tsitsipas, ecco l'infortunio che ha fermato la rimonta con Djokovic



by   |  LETTURE 2974

Tsitsipas, ecco l'infortunio che ha fermato la rimonta con Djokovic

Nel primo turno del torneo è stato ad un passo dall'eliminazione contro lo spagnolo Jaume Munar, ma alla fine quella rimonta è stata decisiva per vedere uno Stefanos Tsitsipas completamente diverso rispetto al passato e capace di arrivare ad un passo dall'impresa in semifinale con Novak Djokovic.

Sotto di due set il greco ha rimontato e solo un infortunio nel quinto ha stoppato le velleità di successo di Stefanos, che, in ogni caso, è diventato il più giovane semifinalista del torneo dal 2009.

Ad Amburgo Tsitsipas ha servito per il match in finale ma alla fine è stato abbastanza sorprendentemente sconfitto da Andrey Rublev che ha portato così il torneo a casa. Il greco è apparso abbastanza scosso da questo ko ed anche al primo turno non ha offerto certamente il suo miglior tennis.

Il cammino di Stefanos Tsitsipas e l'infortunio

Il cammino di Tsitsipas verso la semifinale lo ha visto affrontare, dopo Munar, tennisti come Pablo Cuevas, Aljaz Bedene e Grigor Dimitrov mentre ai Quarti Tsitsipas si è preso la rivincita di Amburgo ed ha battuto in tre set e senza particolari problemi Andrey Rublev.

Dopo aver rimontato nel terzo e quarto set portandosi due pari nella semifinale contro Djokovic, Tsitsipas ha mostrato dei problemi fisici ma almeno inizialmente nessuno si era reso conto. In realtà il tennista greco ha riportato un problema all'anca nella sfida contro il campione serbo e numero uno al mondo , ha chiamato dei Medical Timeout e a causa di questo infortunio per prima cosa si è ritirato dal torneo Atp 500 di San Pietroburgo e non potrà partecipare ai tornei di Vienna (Atp 500) e all'ultimo Masters 1000 della stagione che si terrà ancora a Parigi.

C'è attesa per le condizioni del greco che proverà a riprendersi in vista delle Finals Atp di fine anno dove difenderà il titolo conquistato con sorpresa e grande qualità nella scorsa stagione.

In questo torneo Tsitsipas ha dimostrato ancora una volta di essere uno dei principali candidati a sostituire i Big Three anche se al momento non è ancora pronto per prendere il loro posto.