Roland Garros - Gaston sfiora l'impresa, ma è Thiem a vincere. Sonego ko con onore



by   |  LETTURE 3406

Roland Garros - Gaston sfiora l'impresa, ma è Thiem a vincere. Sonego ko con onore

Dopo gli exploit odierni di Jannik Sinner (vincitore in quattro set contro Zverev) e tra le donne di Martina Trevisan non riesce l'impresa a Lorenzo Sonego, arrivato dopo un ottimo torneo agli Ottavi di Finale del Roland Garros ed uscito solo davanti ad un grande Diego Schwartzman, finalista a Roma e tra i tennisti più in forma del momento.

L'argentino ha la meglio in tre set. Schwartzman inizia subito mostrando la sua qualità e domina ma Sonego ha qualche possibilità e prova a tenere il ritmo dell'argentino. Il set termina 6-1 ma il risultato è bugiardo e lo dimostrano i 37 minuti per giocare solo sette game.

Nel secondo set parte subito forte Schwartzman con un 4-0 ma sul 5-1 rallenta e subisce il break di Sonego che ad ogni modo prova a reagire ed il set termina così sul 6-3. Nel terzo set Sonego lotta e mette in difficoltà l'argentino , va avanti anche di un break ma non mantiene il vantaggio di 4-3 con Diego che effettua due break consecutivi chiudendo così con un secco 6-4.

Pochi rimpianti per Sonego contro un gran avversario e l'ennesima dimostrazione che soprattutto sulla terra può giocarsi le sue chance.

Dominic Thiem e la rivelazione Gaston

Schwartzman che affronterà il recente vincitore degli Us Open Dominic Thiem.

L'austriaco poteva essere protagonista della sorpresa di giornata in negativo con il giovanissimo francese Gaston vicinissimo ad una clamorosa quanto incredibile rimonta. Fin dagli inizi il tennista sembra soffrire il transalpino, già protagonista di un grande incontro nel turno precedente contro Wawrinka, ma Gaston cede nei momenti decisivi dove Thiem mostra la propria esperienza e Dominic si porta avanti 2 a 0.

Proprio a questo punto accade l'impensabile con Thiem che commette qualche errore di troppo e Gaston che subito va avanti nel terzo. Thiem reagisce ma sul 6-5 realizza il break decisivo con un Thiem falloso in maniera abbastanza inusuale.

Nel quarto set Gaston inizia a crederci, si porta subito avanti di un break e mantiene il servizio fino alla fine senza concedere quasi nulla all'avversario. La sfida è accesissima e va avanti nel quinto punto a punto ma all'ottavo game nel quinto set sono proprio le palle corte tanto care a Gaston a tradirlo sulla palla break decisiva con Thiem che chiude (anche ultimo game con difficoltà) il match 6-3 e accede ai Quarti di Finale.