Roger Federer sui figli: "Percepisco il loro desiderio, vogliono diventare campioni"

Il campione svizzero parla del rapporto dei figli con il tennis

by Redazione
SHARE
Roger Federer sui figli: "Percepisco il loro desiderio, vogliono diventare campioni"
© Arturo Holmes/Getty Images

Tra poche ore uscirà ufficialmente il suo Docufilm con gli ultimi giorni della sua carriera (su Amazon Prime) e Roger Federer è tornato a parlare. Il leggendario campione svizzero si è raccontato ai microfoni della Gazzetta dello Sport, ha parlato di tanti temi, dal tennis attuale fino a ciò che contraddistingue questo sport e anche come occupa la sua vita senza tennis.

Roger non ha sofferto molto l'addio a questo sport, inizialmente magari un po' ma dopo ha cominciato la sua nuova vita e ne è apparso entusiasta. Parlando alla rosea l'ex tennista ha parlato anche del rapporto dei quattro figli con il tennis: "Non so se diventeranno campioni o meno, ma sono felice che a tutti e quattro piaccia molto giocare a tennis.

Le gemelle giocano 3-4 volte a settimana mentre i ragazzi sono ancora piccoli e in loro percepisco il desiderio di diventare dei campioni. Parliamo comunque di un processo lungo, non si scala l'Everest in una sola notte, in generale apprezzo che facciano attività fisica".

Roger ha parlato di com'è la sua vita adesso e la sua giornata tipo senza tennis: "Mi sveglio presto e vado in palestra, poi aiuto i ragazzi a prepararsi per la scuola. Sono felice di riuscire a ritagliarmi del tempo per mantenermi in forma, cerco di giocare a tennis, sia con i miei figli che con i miei amici e poi mi dedico alla fondazione e ai miei sponsor.

In generale la mia vita va molto bene, dormo di meno e passo molto tempo con i miei figli, soprattutto in Svizzera. Sto partecipando a vari progetti, come questo di Amazon, spreco molte energie in questo e ne sono felice". Federer ha spiegato negli ultimi giorni che il tennis non è tutto e che la vita è più grande di un campo da tennis, lo svizzero è riuscito a gestire senza particolari problemi l'addio al tennis e non è semplice per un campione di tale statura.

Roger Federer
SHARE