Federer prova a baciare la Principessa Kate: sfiorata la gaffe reale

Il tennista svizzero è spesso argomento di discussione

by Redazione
SHARE
Federer prova a baciare la Principessa Kate: sfiorata la gaffe reale

Si è ormai ritirato da questo sport da diversi mesi, ma Roger Federer continua a essere protagonista del panorama tennistico, spesso oggetto di discussione. In questi giorni è salito nuovamente alla ribalta per la partecipazione come ospite al giorno 2 di Wimbledon.

Roger è intervenuto all'evento insieme a sua moglie Mirka e alla Principessa del Galles Kate Middleton. Nel corso dell'evento è avvenuto un momento abbastanza divertente, all'All England Club, con Roger che ha rischiato di rovinare le abitudini inglesi.

A rivelarlo è stato il sito Io Donna. Come riporta questo quotidiano Roger ha rischiato davvero di infrangere il consueto protocollo reale. I due si sono seduti al Royal Box prima della sfida di apertura tra Elena Rybakina (campionessa in carica del torneo) e Shelby Rogers.

Kate Middleton aspettava sul palco reale e Federer si è avvicinato, le ha poggiato una mano sulla schiena e ha provato a darle un bacio sulla guancia. Kate ha evitato tutto, salutando e bloccando in tempo Roger. Il protocollo reale, infatti, rivela il quotidiano, non si può salutare in questo modo i membri della Famiglia Reale o meglio solo loro possono avvicinarsi ad un cittadino comune ma non il contrario.

Un piccolo inconveniente che Roger non conosceva e che ha fatto divertire i presenti. Ecco il video che vede coinvolti tutti i protagonisti:

Le ultime su Roger Federer

Il venti volte vincitore di titoli del Grande Slam ha parlato così recentemente ai microfoni della CNN ed ha discusso di tanti temi: "Quando sono venuto qui lo scorso anno per festeggiare il centenario non avevo ancora deciso di ritirarmi ufficialmente, poi la situazione al ginocchio è peggiorata e sono stato costretto a prendere questa decisione.

All'epoca dissi che avevo ancora qualche chance, ma alla fine sono stato costretto. Sono sempre stato sincero riguardo le mie condizioni fisiche. Sinceramente speravo di giocare ancora a Wimbledon". Infine ha concluso: "Stavolta mi sento bene, lo scorso anno è stata dura, ci ho provato fino all'ultimo, ma i problemi al ginocchio sono stati troppo duri".

SHARE