E se Federer tornasse a Wimbledon? La suggestione dai social che fa sognare i fan

Il campione svizzero, ritiratosi lo scorso settembre, ha replicato a un tweet del principe e della principessa del Galles William e Kate facendo scatenare i tifosi

by Giuseppe Migliaccio
SHARE
E se Federer tornasse a Wimbledon? La suggestione dai social che fa sognare i fan

Il nome di Roger Federer sarà legato indissolubilmente al torneo di Wimbledon. Il fuoriclasse svizzero ha dispensato magie per tutto l’arco della sua lunga carriera, ma è sui prati dell’All England Club che ha dato il meglio di sé arrivando a vincere il torneo per ben otto volte.

Il quarto di finale dell’edizione 2021 - perso nettamente contro Hubert Hurkacz che poi sfidò Matteo Berrettini in semifinale - è stata l’ultima apparizione dell’elvetico da giocatore nello Slam londinese.

Ma sui social impazza una clamorosa suggestione: e se Federer tornasse in campo a Wimbledon quest’anno? Il tutto scaturisce da una risposta data a un tweet del principe e della principessa del Galles William e Kate da parte dell’elvetico, che alla domanda: “Qualcuno ha voglia di un po’ di tennis?” ha replicato con un secco: “Contatemi!” .

Da lì, la mente dei fan ha cominciato a viaggiare. C’è chi pensa che Federer possa partecipare al torneo delle Leggende e chi, addirittura, ipotizza un suo ingresso nel tabellone principale beneficiando di una wild card: sognare non costa nulla, diceva qualcuno…

Federer in campo a Londra, ma con dei bambini

A proposito di ritorno in campo, recentemente si è visto Roger Federer impugnare nuovamente una racchetta.

Lo scenario non è stato, ovviamente, una partita ufficiale, bensì un allenamento all’insegna del sano divertimento con un gruppo di bambini delle scuole in occasione dell’inaugurazione di un campo vicino ad Abbey Wood, a Londra.

Il simpatico siparietto, molto tenero, è stato poi diffuso sui social.

Quanto ai progetti futuri, voci di corridoio avevano messo in giro la voce che Roger Federer avrebbe presto assunto il ruolo di commentatore televisivo per conto della BBC in quel di Wimbledon.

La notizia è stata, tuttavia, prontamente smentita dallo svizzero che, presente ad Halle per il trentennale del torneo, in una intervista rilasciata a Tagesanzeiger ha chiarito: “Per prima cosa ho pensato che sarebbe stato bello commentare le partite della generazione di giocatori contro cui ho giocato, li conosco meglio.

Ma diventare un commentatore l'anno dopo il mio ritiro non mi sembrava giusto. Forse commenterò un giorno, forse mai” . Photo Credits: Adrian Dennis/AFP/Getty Images

Wimbledon
SHARE