Roger Federer risponde ai fan: "Mi sento benissimo! Ecco cosa mi manca del tennis"



by GIUSEPPE DI LAURO

Roger Federer risponde ai fan: "Mi sento benissimo! Ecco cosa mi manca del tennis"

Roger Federer è tornato a far parlare di se con un divertentissimo #AskRF che ha organizzato sul suo account ufficiale twitter. Sua Maestà ha deciso di riconnettersi nuovamente a stretto contatto con i propri fan organizzando questo format interessante dove ha risposto alle domande che ha ritenuto più belle e meritevoli.

Ecco la carrellata pubblicata dal venti volte vincitore slam Come ti senti? Cosa le manca di più di quando era un giocatore? "Oggi mi sento benissimo. La cosa che mi manca di più è una cena spontanea fuori dal campo con gli amici dopo una partita o un allenamento.

E naturalmente i grandi stadi, i tifosi e l'emozione di tutto ciò che il tennis racchiude". Quando tornerai? "In realtà non me ne sono mai andato". Diventeri un allenatore di tennis? “Sono già un genitore-allenatore, il che non è facile, ma mi piace e mi diverto ogni minuto".

Cosa ti piace di più da quando ti sei ritirato dal tennis professionistico e cosa ti manca di più? "C'erano un sacco di piccole cose che non sapevo mi stessero creando così tanto stress finché non sono scomparse, il che è davvero bello.

È stato come togliermi un peso dalle spalle". Chi sarà il prossimo giocatore ATP a vincere il suo primo Grande Slam? "Hmmm... Su chi dovrei far cadere la pressione e lo stress?". Hai in programma di commentare il tennis in TV e ti piacerebbe unirti alla BBC per questo Wimbledon? "Non ho intenzione di commentare quest'anno”.

Ha in programma di fare una tourneé dimostrativa in Sud America? "Mi piacerebbe farlo in futuro e, se così fosse, tornare in Sud America sarebbe fantastico". (DOMANDA DI LJUBICIC) Chi è il tuo allenatore croato preferito senza capelli e con il rovescio a una mano? "Datemi qualche ora per sfogliare i libri di storia e vi risponderò".

La tua partita preferita contro Rafa Nadal? "Il Roland Garros 2008. Quelle quattro partite sono state strabilianti". Qual è la cosa più importante che puoi fare nel tennis per migliorare l'attività intorno a te? "È una domanda fantastica, avrò bisogno di più tempo per pensarci".

Sarai presente alla Laver Cup di quest'anno? "Sì, ci vediamo a Vancouver”.

Federer parla anche di Rafael Nadal e detta altri consigli

Ti manca giocare contro Rafa? "Sì e no”. Come si fa a mantenere la calma dopo una dura sconfitta nel tennis? "Si può solo andare avanti, non ci si può soffermare.

Devi imparare e prendere gli aspetti positivi, c'è sempre qualcosa". Ogni tanto guardi i tuoi video su YouTube per vedere quanto eri brava? "La gente continua a mandarmi quei video, soprattutto mio padre, quindi ogni tanto lo faccio".

Il miglior servizio che hai affrontato? "Roddick. Isner. Sampras. Schwartzman. Karlovic. Ivanisevic. Raonic. Varvinec. E un tizio calvo dalla Croazia, Ivan Ljubicic”.

Roger Federer