Roger Federer, esposto il suo ultimo abbigliamento di gara: "Siamo grati"



by   |  LETTURE 2128

Roger Federer, esposto il suo ultimo abbigliamento di gara: "Siamo grati"

L’addio al tennis da parte di Roger Federer è stato uno degli eventi più emozionanti della storia non solo del tennis ma dello sport in assoluto.
Il venti volte vincitore slam, che ha salutato il tennis giocato nel doppio disputato con il suo amico e rivale di una vita Rafael Nadal, ha prestato alla International Tennis Hall of Fame il suo abbigliamento UNIQLO e le sue scarpe da tennis On che ha messo proprio in occasione del match a Londra.
Il suo abbigliamento, dunque, è ora esposto al museo con tanto di copia firmata della lettera che ha annunciato al mondo intero il suo ritiro.

Il suo abbigliamento si trova nel museo accanto ad altri oggetti e contributi lasciati da Roger Federer tra cui spicca un ologramma con lo rappresenta "Questa aggiunta all'International Tennis Hall of Fame è un giusto tributo all'ultimo capitolo di una carriera straordinaria", -ha dichiarato Todd Martin, CEO dell'ITHF- “Siamo enormemente grati a Roger per questo generoso prestito e per aver apprezzato la nostra missione di preservare la storia del tennis nel momento in cui si svolge.

L’ITHF si congratula con Roger per tutti i suoi successi, per l'esempio che ha dato a tutti gli sportivi e per la sua dedizione alla storia di questo sport. Sappiamo che questa mostra ispirerà innumerevoli fan e visitatori".

La Laver Cup, un successo internazionale

Tra l’altro la Laver Cup fu un torneo voluto proprio da Roger Federer e dal suo gruppo di gestione Team8 per onorare al meglio un’altra leggenda del tennis Rod Laver.

Questo evento annuale che vede di fronte il team Europa contro il team Resto del Mondo ha subito riscosso attenzione e quindi grande successo mettendo a referto alcuni match storici ma anche alcuni doppi storici come quello citato tra Nadal e Federer ma anche tra Djokovic e Federer.

Il tennista svizzero può vantare in carriera la bellezza di 103 titoli vinti, secondo in assoluto della storia dietro a Jimmy Connors. Inoltre l'elvetico ha trionfato per tre volte alla Laver Cup su quattro partecipazioni.