"Sei stata incredibile": Roger Federer saluta Tokyo dopo il ritorno in campo



by   |  LETTURE 2415

"Sei stata incredibile": Roger Federer saluta Tokyo dopo il ritorno in campo

Roger Federer è tornato su unc campo da tennis. Il campione Slam a settembre aveva dato il suo addio al tennis, giocando l’ultimo match nella prima giornata di Laver Cup, scegliendo di disputare un doppio in coppia con Rafael Nadal, affrontando e perdendo contro Frances Tiafoe e Jack Sock.

Un addio emozionante, che ha portato alle lacrime del protagonista e di molti di quelli che erano presenti alla competizione, dallo spagnolo a Novak Djokovic. Dopo aver calcato per l’ultima volta da professionista il campo indoor londinese, Federer è tornato sul campo per un evento a Tokyo.

L’ex tennista svizzero, attraverso impegni promozionali con Uniqlo, hafatto qualche scambio con Shingo Kunieda, il numero due del mondo del tennis in carrozzina e vincitore di 28 titoli del Grande Slam. Dopo aver visitato il Paese e dopo aver dato show sul campo, anche con alcuni insegnamenti al bambino, il venti volte campione Slam ha scritto un messaggio sui social per ringraziare la città.

Il messaggio social

“Tokyo, sei stata incredibile come sempre! Ho amato vedere tutti i miei fan e spendere del tempo in un luogo così speciale. Grazie a Uniqlo per avermi ospitato!”, ha scritto sui social il campione svizzero, che proprio su Instagram ha rilasciato molte foto del suo viaggio, dalla visita della città all’evento in promozione.

Proprio in occasione dell’evento in terra nipponica, l’ex tennista di Basilea ha parlato del suo futuro, escludendo per ora il ruolo di coach. "Ho un po' paura nel fare altri sport dopo il ritiro. Le mie ginocchia sembrano meglio, dobbiamo aspettare qualche mese e vedere come evolve la situazione.

Ora per me e la famiglia è il momento di viaggiare. Dopo una vita di tennis ora voglio rilassarmi. Sono in pensione e voglio avere un po' di più di vacanze avventurose. Attualmente i miei quattro figli vanno a scuola e con quello che succede nel mondo non mi vedo come allenatore in questo momento.

Però mai dire mai. Se arriva un giovane svizzero che ha bisogno di sostegno o consigli, sarò ben felice di aiutarlo", ha dichiarato in occasione della conferenza stampa.

Photo credits: @rogerfederer (Twitter)