Roddick netto chiarisce: "Federer, Nadal e Djokovic sono stati egoisti"



by   |  LETTURE 7349

Roddick netto chiarisce: "Federer, Nadal e Djokovic sono stati egoisti"

Andy Roddick si è ritirato nell'ormai lontano 2012 all'età di 30 anni. È stato un tennista molto forte, sfortunato a giocare durante l'apice dei Big Three, situazione che ha davvero negato tanti titoli all'americano.

In queste ore Andy ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Tennis Channel dove ha raccontato il suo pensiero sulle differenze tra il tennis attuale e quello passato e sui NextGen in ascesa. Non poteva mancare il commento sul numero uno al mondo Carlos Alcaraz, premiato nella giornata di ieri con questo titolo (ha concluso l'anno in prima posizione).

Roddick ha proseguito: "L'ascesa di Carlos nel circuito è stata fulminea e al momento in tanti pensano che lui vincerà tanti Slam. Arrivare al numero uno così in fretta ti mette in una posizione diversa e ora tutti sono curiosi di capire come si comporterà l'anno prossimo.

Va detto però che, sebbene il numero uno in classifica di Alcaraz sia meritato, sfido a trovare qualcuno che non pensi che Novak Djokovic sia attualmente il miglior tennista al mondo. Avrei voluto vedere Alcaraz qui a Torino, confrontarsi con i migliori al mondo.

La salute però ha la priorità e già il suo approdo nel circuito è un regalo per il nostro sport"

Andy Roddick sui Big Three

Negli ultimi mesi diversi giovani stanno realizzando grandi exploit.

Da Alcaraz a Felix Auger Aliassime e Holger Rune senza dimenticare i nostri Jannik Sinner e Lorenzo Musetti. Roddick tuttavia ha confermato che a suo parere nessuno tra questi e in generale, nessuno, avrà una continuità come quello che hanno fatto Roger Federer, Rafa Nadal e Novak Djokovic.

Andy in tono scherzoso ha svelato: "Questi tre tennisti sono stati molto egoisti, per circa 20 anni ci hanno negato la possibilità di vincere titoli. Hanno rivoluzionato il gioco, prima non si era mai vista una continuità tale, soprattutto nel Grande Slam.

Questo è semplicemente assurdo. Alcaraz ha 19 anni ed è un talento mondiale, c'è voluto lui per porre fine a questo dominio" Photo Credit: Getty Images