Stan Wawrinka ammette di aver pianto per il ritiro di Roger Federer



by   |  LETTURE 1350

Stan Wawrinka ammette di aver pianto per il ritiro di Roger Federer

Il 23 settembre 2022, Roger Federer ha salutato il tennis giocato alla Laver Cup. Nello splendido scenario della O2 Arena di Londra, lo svizzero ha disputato il suo ultimo match al fianco del suo rivale di sempre Rafael Nadal contro gli americani Jack Sock e Frances Tiafoe.

L’ex numero 1 del mondo ha ricevuto un fantastico tributo al termine dell’incontro, a testimonianza del suo enorme impatto sul tennis e sullo sport in generale. I fan speravano che il Re riuscisse a regalarsi un ultimo giro di giostra nel 2023, ma le condizioni del suo ginocchio destro lo hanno indotto a prendere una decisione tanto sofferta quanto inevitabile.

20 Slam, 103 titoli ATP, 28 Masters 1000 e 6 ATP Finals sono soltanto alcuni dei numeri grazie ai quali Federer è diventato uno dei più grandi atleti di sempre. Nella lettera pubblicata su Instagram il 15 settembre scorso, il Maestro di Basilea ha promesso che non si allontanerà dal tennis.

Nell’ultima edizione del podcast ‘RMC Court No.1’, Stan Wawrinka è tornato a parlare dell’addio del suo illustre connazionale.

Wawrinka è ancora emozionato

“Ho pianto per il ritiro di Roger Federer.

Non è stato facile per nessuno accettare che la sua carriera fosse finita, abbiamo provato tutti un’emozione fortissima” – ha dichiarato Wawrinka, che ha condiviso tantissimo momenti con Re Roger (fra cui l’oro olimpico a Pechino 2008 e la vittoria in Coppa Davis nel 2014).

“Parlare del ritiro di Federer mi risulta difficile ancora oggi. Quando ho messo piede nel circuito, lui era già lì. È stato come un fratello maggiore per me, oltre che un amico” – ha aggiunto Stan.

In una recente intervista per il sito dell’ATP, Dominic Stricker ha reso omaggio al Maestro: “Vivendo in Svizzera, il mio più grande idolo non poteva che essere Roger Federer. Roger è svizzero e aveva un gioco che tutti quanti vorrebbero imitare.

Ci siamo allenati spesso insieme a Dubai durante la off-season e ho ricevuto degli ottimi consigli da lui. Federer ha avuto un impatto incredibile sul nostro sport”. Photo credit: Getty Images