'È strano senza di lui': Wawrinka sente la mancanza di Roger Federer

Il ritiro di Roger Federer è stato senza dubbio uno dei momenti più struggenti del 2022

by Simone Brugnoli
SHARE
'È strano senza di lui': Wawrinka sente la mancanza di Roger Federer

Il ritiro di Roger Federer è stato senza dubbio uno dei momenti più struggenti del 2022. Dopo 24 anni di carriera, il fenomeno svizzero ha deciso di appendere la racchetta al chiodo. Il ginocchio destro ha messo a dura prova la pazienza del Re negli ultimi due anni e mezzo, costringendolo a sottoporsi a ben tre operazioni.

Il problema non si è mai risolto e il Maestro ha dovuto accettare la realtà. L’ex numero 1 del mondo aveva provato un timido rientro nel 2021, raccogliendo nove vittorie e quattro sconfitte. Dopo essere stato battuto nettamente da Hubert Hurkacz nei quarti di Wimbledon 2021, Roger si era operato nuovamente al ginocchio, nella speranza di potersi regalare un ultimo giro di giostra.

Nonostante ce l’abbia messa tutta, la risonanza a cui Federer si è sottoposto lo scorso luglio ha confermato i suoi timori. Non c’erano più progressi. Il 20 volte campione Slam ha disputato il suo ultimo match alla Laver Cup al fianco del suo rivale di sempre Rafael Nadal, che non è riuscito a trattenere le lacrime nella successiva cerimonia.

In un’intervista rilasciata al quotidiano svizzero ‘Le Matin’, Stan Wawrinka ha commentato il ritiro del suo illustre connazionale.

Wawrinka omaggia Re Roger

Federer avrebbe dovuto disputare l’ATP 500 di Basilea oltre alla Laver Cup, ma il suo stato di forma gli impediva di essere competitivo in singolare.

“Roger Federer ha vinto tantissime volte l’ATP di Basilea ed è una sensazione strana non vederlo qui. I fan lo adoravano e lui ha sempre espresso un gran tennis” – ha dichiarato Wawrinka. “È stato un onore e un piacere giocare i suoi stessi tornei, abbiamo condiviso tantissimi momenti che non dimenticheremo mai.

Quest’anno è diverso senza di lui, siamo tutti tristi. Speravamo che potesse giocare un'ultima volta questo torneo, ma il ginocchio non glielo ha permesso. Il suo ritiro è il segnale che la nostra generazione sta finendo” – ha aggiunto il tre volte campione Slam. Stan vuole togliersi qualche altra soddisfazione prima di appendere la racchetta al chiodo. Photo credit: Twitter ATP

Roger Federer
SHARE