Taylor Fritz difende Tiafoe per il match d'addio di Roger Federer: "Mi ha sconvolto"

Il numero uno statunitense, nuovo numero dieci del mondo, ha parlato della Laver Cup e del match d'addio di Roger Federer

by Martina Sessa
SHARE
Taylor Fritz difende Tiafoe per il match d'addio di Roger Federer: "Mi ha sconvolto"

Taylor Fritz è protagonista di una stagione fantastica, la migliore della sua carriera. Tre titoli conquistati in questo 2022: il 250 di Eastbourne, il primo su erba; il 500 di Tokyo, sul cemento indoor; il titolo 1000 a Indian Wells, in casa, vincendo contro Rafael Nadal in finale.

Questi tre successi, insieme ad alcuni Grande Slam giocati ad alto livello, come Wimbledon, l’hanno portato per la prima volta nella Top 10: un vizio di famiglia, considerando i precedenti della mamma Kathy May, ex numero 10 della classifica WTA.

“È sicuramente uno di quegli obiettivi che hai per tutta la vita. Non è in alcun modo l'obiettivo finale e non voglio farlo pensare alla gente perché lo sto celebrando, ma è un traguardo enorme e nessuno me lo toglierà mai”, ha detto in un’intervista al New York Times.

Il numero degli Stati Uniti d’America è stato protagonista anche di uno dei momenti principali della stagione tennistica: il ritiro di Roger Federer. Fritz era uno dei giocatori convocati da McEnroe per il team World ed è stato protagonista anche sul campo, vincendo il proprio match contro Cameron Norrie.

Il più importante di questi, però, è stato sicuramente la last dance del campione svizzero che, in coppia con Rafael Nadal, ha sfidato Frances Tiafoe e Jack Sock nel doppio della prima giornata.

Le parole di Fritz

La coppia statunitense è uscita vincitore dallo scontro, ma sono mancate critiche per i due: rei di aver vinto contro i due campioni Slam colpendo sugli avversari.

In un’intervista rilasciata al New York Times, Fritz si è schierato dalla parte di Tiafoe e Sock, trovando vergognoso le parole che sono state riferite ai suoi due connazionali. “Sono rimasto piuttosto sconvolto nel vedere quanto odio ricevessero Frances e Jack per aver vinto la partita e Frances per aver colpito Roger o aver colpito la palla a Rafa in rete.

Quella non era un’esibizione. Stavamo giocando per molto e per molti soldi. Mi ha infastidito molto perché so che Roger l'avrebbe assolutamente odiato se glielo avessero dato", ha detto il tennista di Beverly Hills. Photo credits: @LaverCup (Instagram)

Taylor Fritz Roger Federer Laver Cup
SHARE