Novak Djokovic svela il momento più emozionante dell'ultimo match di Roger Federer



by   |  LETTURE 4166

Novak Djokovic svela il momento più emozionante dell'ultimo match di Roger Federer

La Laver Cup è stato il torneo che ha visto l’ultimo match di Roger Federer prima del proprio ritiro e la prima volta in cui i Fab Four del tennis hanno giocato insieme, nello stesso team e della stessa parte della rete.

Il team Europa, infatti, aveva come protagonisti, oltre al campione svizzero, anche Rafael Nadal, Novak Djokovic e Andy Murray: leggende che il venti volte campione Slam ha voluto al suo fianco per il suo addio al tennis.

Un saluto che è stato commovente per tutti i presenti: lacrime non solo del protagonista, ma anche del tennista spagnolo, così come di Stefanos Tsitsipas e Matteo Berrettini. Momento commovente anche per Novak Djokovic che, nel secondo giorno della Laver Cup e il giorno dopo l’ultimo match di Federer, ha dichiarato che ha provato a trattenersi, ma anche lui è crollato per l’emozione: in particolare, quando sono entrati la moglie del giocatore svizzero, Mirka e i quattro figli, arrivati per abbracciare il padre in lacrime.

Nella conferenza stampa, il tennista di Belgrado è tornato a parlare del ritiro di uno dei suoi più grandi rivali e delle emozioni di quella giornata.

Le parole di Djokovic su Federer

"Vorrei iniziare dedicando due parole su Roger.

Ho un enorme rispetto per lui e per tutto quello che ha fatto in tutta la sua carriera, per il modo in cui ha contribuito a questo sport, dentro e fuori dal campo. Ha dato vita ad una carriera epica di cui può essere orgoglioso, ha lasciato un'eredità che sarà eterna, ha trasceso questo sport ed è uno degli atleti più riconosciuti al mondo intero.

– ha detto nella prima conferenza stampa del torneo di Tel Aviv, proseguendo poi sulle emozioni suscitate proprio da quell’addio – È stato ed è un momento triste per il tennis, ma non penso che si possa immaginare un palcoscenico migliore di quello visto in Laver Cup: dai suoi più grandi rivali alla sua famiglia, tutti presenti a Londra.

È stato un momento molto emozionante, vedere i suoi figli e la sua famiglia mi ha commosso. Quel momento mi ha fatto pensare a come fare vorrei che fosse il mio addio: sarebbe avere i miei più grandi rivali e concorrenti lì, insieme alla mia famiglia, perché renderebbe il momento molto più speciale". Photo credits: @LaverCup (Twitter)