Panatta difende Roger Federer e attacca: "Tiafoe e Sock sono trogloditi"



by   |  LETTURE 36445

Panatta difende Roger Federer e attacca: "Tiafoe e Sock sono trogloditi"

In questi giorni il campione svizzero Roger Federer ha detto ufficialmente addio al mondo del tennis. Il tennista svizzero ha preso parte al match di addio nella serata di venerdì: Roger ha fatto coppia per l'ultima volta con il grande amico e rivale Rafa Nadal ed i due hanno giocato e perso contro gli americani Jack Sock e Frances Tiafoe.

Questi ultimi sono entrati nella polemica dopo la vittoria per diversi motivi. Se qualcuno tra i fan della Fedal voleva un'ultima grande vittoria per Roger altri invece non hanno gradito il comportamento dei due tennisti che puntualmente miravano al corpo quando Federer e soprattutto Nadal erano a rete.

Questa situazione ha generato insulti e parole poco consone e l'ultimo a esporsi sulla vicenda è stato l'ex campione del tennis italiano Adriano Panatta.

Panatta distrugge Sock e Tiafoe

Panatta è intervenuto sulla vicenda ed ha duramente attaccato i due americani, etichettandoli addirittura come "trogloditi", ecco le sue parole: "Sono stati dei villani, quei due americani tiravano continuamente a tutta forza in faccia a Roger Federer e Rafael Nadal.

Era una mancanza di rispetto ed hanno fatto questo solo perché non erano capaci di fare altro. Sono dei trogloditi del tennis ma soprattutto dei villani nei confronti di due tennisti, campioni, che hanno fatto la storia di questo sport"

Il tennista ha chiosato chiudendo con una battuta sull'età e dichiarando: "Ho pensato, Dio, perché non mi dai la possibilità di entrare in campo e fare come quando avevo 25 anni..." . Federer ha salutato e detto addio al mondo del tennis con una commovente lettera.

Ecco un piccolo estratto: "Alla mia famiglia del tennis e non solo. Di tutti i doni che il tennis mi ha regalato in questi anni, il più grande è, senza dubbio, è quello di avermi fatto conoscere tanti amici e fan in questo magnifico sport"

Questa settimana è stata straordinaria per il mondo del tennis, oltre alla Laver Cup abbiamo vissuto tutti in prima persona l'addio di una leggenda come Federer. Tutti hanno apprezzato ma alcuni non hanno gradito invece il 'saluto' di Tiafoe e Sock nei confronti di Roger Federer.