Roger Federer e Novak Djokovic raccontano come si rilassano senza tennis



by   |  LETTURE 3008

Roger Federer e Novak Djokovic raccontano come si rilassano senza tennis

In questi giorni il meglio del tennis mondiale si è riunito a Londra dove alcuni tennisti europei ed alcuni tennisti del Team World parteciperanno alla Laver Cup, evento che quest'anno avrà ancora maggiore risalto mediatico.

La leggenda del tennis Roger Federer ha annunciato infatti pochi giorni fa che, proprio in questo evento, dirà addio al tennis. Il tennista ha salutato i fan con una lunga lettera: "Alla mia famiglia del tennis e non solo.

Di tutti i doni che il tennis mi ha regalato in questi anni, il più grande è, senza dubbio, è quello di avermi fatto conoscere le persone durante il percorso: i miei amici, i miei avversari e soprattutto i fan.

Oggi, voglio condividere delle novità con voi. Come tutti sanno, gli ultimi tre anni hanno rappresentato una sfida per me, sotto forma di infortuni. Ho lavorato tanto per tornare, ma il mio corpo mi ha mandato messaggi chiari.

Il tennis mi ha trattato meglio di quanto abbia mai sognato, ma devo riconoscere il momento in cui mettere fine alla mia carriera da professionista. La Laver Cup a Londra la prossima settimana sarà l’ultimo mio torneo Atp"

In tanti attendono ora questa esibizione per vedere per l'ultima volta il proprio beniamino in campo. I colleghi di Hello Magazine hanno realizzato in queste ore una bellissima intervista che ha visto protagonisti i Fab Four, gli atleti che nell'ultimo ventennio hanno fatto la storia di questo sport.

Federer, Djokovic e Murray parlano dell'extra tennis

I tre tennisti hanno parlato così riguardo le loro passioni e in particolare Roger Federer ha raccontato così: "Durante i tornei più importanti noi trascorriamo la maggior parte del tempo libero sulla preparazione per ogni match.

Lavoriamo a stretto contatto con il nostro team per assicurarci di essere sistemati al meglio sia fisicamente che mentalmente. Mi piace avere equilibrio su come passare il tempo con i miei amici e la mia famiglia. Allo stesso tempo mi piace divertirmi ed esplorare le città dove svolgevo i tornei"

Murray ha invece commentato: "Lontano dal campo da gioco cerco di rilassarmi il più possibile, anche se durante i grandi tornei tendi a passare quasi tutto il tempo ad allenarti. Guardo molto il tennis ma non solo, mi piacciono molto calcio e basket.

Mi piace parlare di calciomercato con i miei amici nei gruppi WhatsApp e quando sono in viaggio mi sento costantemente con i membri della mia famiglia" Djokovic invece conclude: "Mi piace molto passare il tempo con i miei familiari.

Mi adatto alle loro esigenze, non sono solo un tennista ma anche e soprattutto un papà. È un duro lavoro"