"È stato un onore": George Russell omaggia Roger Federer

Lo svizzero dovrebbe giocare la sua ultima partita in Laver Cup prima del ritiro

by Luca Ferrante
SHARE
"È stato un onore": George Russell omaggia Roger Federer

Il 15 settembre il mondo del tennis ha avuto un terremoto abbastanza forte, provocato dall'annuncio di Roger Federer. Il campione svizzero, dopo aver avuto sensazioni non ottimali su come stesse procedendo la riabilitazione al ginocchio, ha deciso di dare addio allo sport che lo ha reso celebre fin dai primi anni 2000.

Il 41enne ha emozionato i tantissimi fan e appassionati con una lettera molto toccante diffusa sui suoi canali social. "Senza di voi, i miei successi sarebbero stati vuoti, senza gioia ed energia. Gli ultimi 24 anni nel tour sono stati un’avventura.

Mentre delle volte sembrava che tutto passasse in 24 ore, a volte è stato così profondo e magico che sembra sia durato una vita intera. Io ho avuto la fortuna di giocare davanti a voi in più di 40 paesi.

Ho riso e ho pianto, ho provato gioia e dolore, e a volte mi sono sentito così vivo. Durante i miei viaggi, ho avuto la fortuna di incontrare persone meravigliose, che rimarranno nella mia vita per sempre, che hanno sempre un minuto della loro vita impegnata per venire a vedermi e tifare per me intorno al mondo" è quanto scritto dal nativo di Basilea per spiegare a tutti la difficile decisione che ha preso.

Il vincitore di 20 titoli Slam è pronto a chiudere la sua splendida carriera in Laver Cup, la manifestazione che ha creato qualche anno fa: attesa una grande sfida in doppio con un altro dei Fab 4, con Rafael Nadal fra i più quotati a disputare un match col 41enne.

Al momento però la partecipazione in campo di Roger non è ancora confermata al 100%, seppur l'icona del tennis voglia essere protagonista con tutto se stesso, nonostante i problemi fisici.

Russell elogia Federer

Fra i tanti che gli hanno reso omaggio c'è il pilota di F1 George Russell, che ha potuto conoscere la stella svizzera in uno scorso gran premio.

Federer è stato invitato proprio dalla Mercedes a seguire una gara direttamente nel box, stringendo amicizia con Lewis Hamilton e col giovane britannico. "Roger, congratulazioni per la tua straordinaria carriera! È stato un onore guardarti in campo.

Goditi il ritiro, non vedo l'ora di vederti in futuro ad altre gare di Formula 1!" ha commentato sui social l'attuale quarto pilota del mondo.

Roger Federer Laver Cup
SHARE