'Farà di tutto per giocare': la rivelazione di Luthi su Roger Federer

Riuscirà Roger Federer a giocare un’ultima partita prima di ritirarsi?

by Simone Brugnoli
SHARE
'Farà di tutto per giocare': la rivelazione di Luthi su Roger Federer

Riuscirà Roger Federer a giocare un’ultima partita prima di ritirarsi? È questa la domanda che si pongono tutti gli appassionati di tennis. Giovedì 15 settembre, l’ex numero 1 del mondo ha annunciato la sua decisione di appendere la racchetta al chiodo a 41 anni.

Il fenomeno svizzero ha provato in tutti i modi a rimettersi in forma, ma non ha fatto abbastanza progressi nell’ultimo anno. Il 20 volte campione Slam si era sottoposto all’ennesima operazione nel 2021, nella speranza di regalarsi un ultimo giro di giostra nel 2023.

Quando ha aumentato l’intensità degli allenamenti, il Re si è accorto che il fisico non rispondeva più ai comandi e che non aveva senso insistere. Gli ultimi due anni e mezzo sono stati un autentico calvario per il Maestro, impossibilitato a giocare come e quanto avrebbe voluto.

Sono state appena 13 le partite ufficiali disputate nel 2021, con un bilancio di nove vittorie e quattro sconfitte. Il 41enne di Basilea saluterà il tennis professionistico al termine della Laver Cup, che si svolgerà alla O2 Arena di Londra dal 23 al 25 settembre.

Durante un’intervista a ‘Tages Anzeiger’, Severin Luthi ha dichiarato che Roger farà tutto il possibile per scendere in campo.

Re Roger vuole scendere in campo

“Non abbiamo ancora deciso nulla riguardo alla Laver Cup.

Ho seguito gli allenamenti di Roger Federer la scorsa settimana e torneremo in campo fra qualche giorno. Stiamo lavorando in modo che Roger possa giocare. Non è ancora chiaro se farà il singolare o il doppio, lo stabiliremo più avanti” – ha spiegato Luthi.

“Federer vuole stare insieme ai suoi compagni e provare a giocare. Non vuole mettersi al di sopra della Laver Cup, ma penso che si saranno dei momenti da pelle d’oca” – ha aggiunto. Severin ha poi illustrato le ragioni del ritiro: “Semplicemente non ha fatto abbastanza progressi.

Ha 41 anni ed è nel circuito da tantissimo tempo, ha giocato più di 1500 partite. Il suo ritiro è una combinazione di questi fattori. Le persone non dovrebbero essere solo tristi, ma anche felici per tutte le emozioni che hanno provato grazie a Roger”.

Roger Federer
SHARE