Roger Federer saluta il tennis: le prime reazioni social al suo ritiro



by   |  LETTURE 4406

Roger Federer saluta il tennis: le prime reazioni social al suo ritiro

Roger Federer ha annunciato il ritiro dalle scene tennistiche. Con un lungo video, e un’altrettanta lunghissima lettera, il campione svizzero ha detto addio al tennis, spiegandone le ragioni e dicendo grazie a tutte le persone che hanno fatto parte del lungo viaggio: dallo staff alla moglie e i suoi quattro figli; dai suoi sponsor ai suoi fan.

Nei ringraziamenti, presenti anche i tornei che l’hanno accolto in questi venti lunghi anni di carriera e gli avversari che ha affrontato. Sono proprio entrambi ad aver dedicato un pensiero per il ritiro del tennista svizzero.

Non poteva mancare Wimbledon, il torneo dove Roger Federer è il giocatore con più trofei vinti nella storia. “Roger, da dove iniziamo? È stato un privilegio assistere al tuo viaggio e vederti diventare un campione, in tutti i sensi possibili.

Ci mancherà tanto vederti mentre rendi belli i nostri campi, ma tutto quello che possiamo dire per ora è grazie, per tutti i ricordi e la gioia che ci hai regalato”. Al saluto, si sono uniti ovviamente anche gli altri tornei del Grande Slam, come il Roland Garros e gli Us Open; presente anche l’Atp, che ha voluto ringraziare l’uomo che è stato numero uno del mondo per 237 settimane.

Il mondo del tennis e non solo

Tutti hanno voluto esprimere il loro pensiero sull’addio di Roger Federer, sia su Instagram sia su Twitter.

Giocatori del circuito hanno scritto un messaggio o hanno postato un post sui social: da Denis Shapovalov e Holger Rune a David Goffin e John Isner, da Alejandro Davidovich Fokina ad un campione Slam e grande connazionale come Stan Wawrinka.

Delle vecchie leggende, immancabile Andy Roddick, che ha usato come sempre Roger Federer "Grazie per i ricordi amico mio", ha scritto lo statunitense. Anche il circuito femminile ha reagito a caldo alla notizia del ritiro di Federer.

Didascalica Garbine Muguruza, che si è limitata a scrivere il nome di Federer, accompagnata da una loro foto insieme in una manifestazione; più prolissa Petra Kvitova, anche lei vincitrice di Wimbledon come l’ex numero uno del mondo.

Non solo il mondo del tennis, ma anche quello della Formula 1 si è unito: da George Russel, che l'ha ospitato nel gran premio di casa con Mercedes, così come Fernando Alonso.