Roger Federer annuncia il ritiro, è ufficiale: la commovente lettera d'addio



by   |  LETTURE 14987

Roger Federer annuncia il ritiro, è ufficiale: la commovente lettera d'addio

La notizia che tutti temevano da tempo fosse in procinto di arrivare, oggi è arrivata davvero: Roger Federer ha annunciato ufficialmente il suo ritiro. Tramite una lunga e commovente lettera di addio, il supercampione svizzero ha dichiarato che l'imminente Laver Cup − che si terrà dal 23 al 25 settembre − sarà il suo ultimo evento ATP da giocatore professionista.

A 41 anni compiuti, con 20 titoli dello Slam in bacheca e oltre cento trofei in totale conquistati, "The Swiss Maestro" lascia definitivamente il tennis giocato. "Alla mia famiglia del tennis e non solo", esordisce Federer nel suo scritto.

"Di tutti i doni che il tennis mi ha regalato in questi anni, il più grande è, senza dubbio, quello di avermi fatto conoscere le persone durante il percorso: i miei amici, i miei avversari e soprattutto i fan.

Oggi, voglio condividere delle novità con voi. Come tutti sanno, gli ultimi tre anni hanno rappresentato una sfida per me, sotto forma di infortuni. Ho lavorato tanto per tornare, ma il mio corpo mi ha mandato messaggi chiari.

Il tennis mi ha trattato meglio di quanto abbia mai sognato, ma devo riconoscere il momento in cui mettere fine alla mia carriera da professionista. La Laver Cup a Londra la prossima settimana sarà l’ultimo mio torneo ATP.

Non parteciperò più ai Grande Slam o a tornei del tour. Questa è stata una decisione dolceamara da prendere" .

Dalla Laver Cup a rischio all'annuncio del ritiro

Dopo aver riacceso improvvisamente l’entusiasmo nella giornata del 6 settembre con l’annuncio del ritorno in campo per l’ATP 500 di Basilea ─ in programma dal 22 al 30 ottobre ─ erano sorti nuovi ed ennesimi grandi dubbi relativamente al suo rientro nel circuito che, visto l'annuncio odierno, alla fine non ci sarà.

Stando a quanto aveva riportato Simon Graf, giornalista del giornale svizzero Tages Anzeiger, infatti, la presenza di Federer alla imminente Laver Cup risultava a forte rischio. Il torneo amichevole, che si terrà dal 23 al 25 settembre, è il palcoscenico che lo svizzero mesi fa aveva scelto per scendere nuovamente il campo, ma a quanto pare il suo ginocchio continuava a dargli più problemi del previsto.

Alla fine, Federer ci sarà, ma soltanto per dire definitivamente addio al tennis giocato, come comunicato nella lettera scritta ai suoi fan e a tutta la comunità del tennis.