Tremano i tifosi di Roger Federer: a forte rischio la presenza in Laver Cup



by   |  LETTURE 6192

Tremano i tifosi di Roger Federer: a forte rischio la presenza in Laver Cup

Arrivano importanti novità, purtroppo però in negativo, in merito alle condizioni fisiche di Roger Federer. Dopo aver riacceso improvvisamente l’entusiasmo nella giornata di ieri con l’annuncio del ritorno in campo per l’ATP 500 di Basilea ─ in programma dal 22 al 30 ottobre ─ sorgono oggi nuovi grandi dubbi relativamente al suo rientro nel circuito, che sembrerebbe destinato a slittare ancora.

Stando a quanto riportato da Simon Graf, giornalista del giornale svizzero Tages Anzeiger, infatti, la presenza di Federer alla imminente Laver Cup risulterebbe a forte rischio. Il torneo amichevole, che si terrà dal 23 al 25 settembre, è il palcoscenico che lo svizzero mesi fa aveva scelto per scendere nuovamente il campo, ma a quanto pare il suo ginocchio continua a dargli più problemi del previsto.

Cosa succede al ginocchio di Roger Federer?

Il giornalista Simon Graf ha rivelato che le voci giuntegli dalla cerchia di persone vicine a Roger Federer sono che, durante l'estate, ha avuto di nuovo un riversamento di liquido nel ginocchio destro, il quale si è poi infiammato nuovamente.

Ragion per cui, la sua riabilitazione ha avuto una nuova battuta d'arresto e, pertanto, sorgono ancora enormi dubbi sul suo rientro. Inoltre, la penna del Tages Anzeiger ha raccontato delle sessioni di allenamento che il campione elvetico ha tenuto in questi ultimi mesi con l’ex tennista svizzero Ivo Heuberger, suo amico.

A detta di Graf, tuttavia, l'intensità del lavoro non sarebbe stata quella che ci si aspetterebbe da una persona il cui ritorno nel circuito è molto vicino. Dal canto suo, Roger Federer ha più volte ribadito di voler essere lui a scegliere quando e dove ritirarsi e ciò avverrà sicuramente su un campo da tennis.

“Come, dove e cosa, non lo so ancora, ma sono fiducioso. La mia intenzione è quella di giocare nel 2023 e sono entusiasta. I prossimi tre o quattro mesi saranno molto importanti”, aveva dichiarato “Re Roger” all’inaugurazione di un parco giochi per bambini a Emmen.

A questo punto, Laver Cup a parte, il 20 volte campione Slam potrebbe non farcela anche per il torneo di casa di Basilea, previsto tra il 22 e il 30 ottobre: in questo caso, però, ha un mese abbondante davanti a sé per provarci.

Photo Credit: AFP/LaPresse 👇🏻 Seguiteci anche su Instagram 👇🏻
http://tiny.cc/Instagram_TWI