Direttore ATP Basilea: "Nessuno sa come sta Roger Federer"

Manca ormai sempre meno al ritorno in campo di Roger Federer

by Simone Brugnoli
SHARE
Direttore ATP Basilea: "Nessuno sa come sta Roger Federer"

Manca ormai sempre meno al ritorno in campo di Roger Federer. L’ex numero 1 del mondo sarà uno dei protagonisti della Laver Cup, l’esibizione da lui stesso fondata, che si svolgerà alla O2 Arena di Londra dal 23 al 25 settembre.

Il fenomeno svizzero proverà a condurre il Team Europe alla vittoria insieme a Rafael Nadal (la cui presenza è in dubbio), Novak Djokovic e Andy Murray. Sarà un’occasione importante per visionare lo stato di forma del Re, che non gioca da Wimbledon 2021.

Il 41enne di Basilea ha vissuto un autentico calvario nelle ultime due stagioni, avendo dovuto fare i conti con un grave problema al ginocchio destro. Basti pensare che il Maestro ha disputato appena 13 match ufficiali l’anno scorso, raccogliendo nove vittorie e quattro sconfitte.

Gli ottavi al Roland Garros e i quarti ai Championships sono stati i suoi migliori risultati stagionali, un bottino decisamente troppo magro per una leggenda del suo calibro. Qualche settimana dopo Wimbledon, il 20 volte campione Slam ha annunciato di doversi operare al ginocchio per la terza volta in 18 mesi.

Nonostante l’età e la lunga riabilitazione, Roger non ha mai preso in considerazione l’ipotesi del ritiro.

Federer non gioca da oltre un anno

Federer chiuderà la sua brevissima stagione all’ATP di Basilea, tornato in calendario dopo che le ultime due edizioni erano state annullate a causa della pandemia.

Oltre a Re Roger, ci saranno anche Carlos Alcaraz, Stan Wawrinka, Casper Ruud, Felix Auger-Aliassime e Lorenzo Musetti. In un’intervista al portale svizzero ‘Baz Sport’, Roger Brennwald – direttore del torneo di Basilea – non si è sbilanciato sullo stato di forma di Federer.

“Sappiamo che si sta allenando, ma solo lui può dare informazioni certe sulle sue condizioni” – ha glissato. Ai microfoni di ESPN, John McEnroe si è espresso sull’imminente rientro dell’elvetico: “Pensavo che si sarebbe ritirato a Basilea, ma sembra che voglia giocare anche nel 2023.

Roger si è guadagnato il diritto di fare tutto ciò che vuole. Indipendentemente dalla sua età e dal fatto che non gioca da molto tempo, la pressione sulle sue spalle sarà comunque enorme”.

Roger Federer
SHARE