McEnroe: "La gente si aspetta sempre grandi cose da Roger Federer"

Dal 23 al 25 settembre andrà in scena la Laver Cup

by Simone Brugnoli
SHARE
McEnroe: "La gente si aspetta sempre grandi cose da Roger Federer"

Dal 23 al 25 settembre andrà in scena la Laver Cup. Alla O2 Arena di Londra sarà possibile assistere al ritorno in campo di Roger Federer dopo oltre un anno di assenza. L’ex numero 1 del mondo non gioca da Wimbledon 2021 e i fan non vedono l’ora di ammirarlo nuovamente.

Il fenomeno svizzero si è sottoposto all’ennesima operazione al ginocchio destro l’anno scorso e ha dedicato molto tempo alla riabilitazione. Nonostante abbia da poco compiuto 41 anni, il Re non si è perso d’animo e non ha mai pensato al ritiro.

Il 20 volte campione Slam chiuderà la sua brevissima stagione all’ATP di Basilea, tornato in calendario dopo che le ultime due edizioni erano state annullate a causa della pandemia. Stando alle sue dichiarazioni, la leggenda elvetica dovrebbe giocare qualche torneo anche nel 2023.

Federer è stato scavalcato da Rafael Nadal e Novak Djokovic nella classifica all-time dei Major, con il serbo che gli ha strappato anche il record di settimane in vetta al ranking ATP. In un’intervista rilasciata a ESPN, John McEnroe ha espresso la sua sincera opinione sull’imminente rientro di Roger.

Federer giocherà la Laver Cup e l'ATP di Basilea

“Roger Federer ha il diritto di fare ciò che vuole. Se è in buona forma, potrebbe ancora togliersi qualche soddisfazione” – ha esordito McEnroe.

“È difficile immaginare che possa vincere uno Slam a 41 anni, ma avevo detto la stessa cosa prima degli Australian Open 2017. Non giocava da sei mesi, si è presentato a Melbourne e ha giocato un tennis incredibile.

C’è da dire che sono trascorsi più di cinque anni” – ha spiegato. John si augura che Federer riesca a chiudere degnamente la sua carriera: “La gente si aspetta sempre che Roger sia Roger, almeno in una certa misura.

Lo stiamo vedendo con Serena Williams in queste settimane. Federer è in una situazione simile. Anche se ha 41 anni e non gioca da tanto tempo, la pressione sulle sue spalle sarà comunque enorme”. Lo svizzero aveva provato un timido rientro l’anno scorso, ma era parso lontanissimo dalla miglior condizione.

Roger Federer Laver Cup
SHARE