"Non vediamo l'ora": Barbara Schett entusiasta del ritorno di Roger Federer

L'ex tennista parla anche di Novak Djokovic e delle chances di Rafael Nadal agli Us Open

by Luca Ferrante
SHARE
"Non vediamo l'ora": Barbara Schett entusiasta del ritorno di Roger Federer

È il ritorno che tantissimi fan, appassionati e addetti ai lavori attendono già da diverso tempo. È già partito il conto alla rovescia per rivedere in campo Roger Federer che, dopo un lungo infortunio e una riabilitazione che gli consentisse di tornare in buone condizioni fisiche, è pronto a stupire nuovamente tutti all'età di 41 anni.

Fra meno di un mese lo svizzero parteciperà all'edizione 2022 della Laver Cup insieme al team Europe capitanato da Bjorn Borg, che può vantare anche nella squadra giocatori dal calibro di Novak Djokovic, Rafael Nadal e Andy Murray.

In una recente intervista rilasciata a Punto de Break, l'ex tennista Barbara Schett ha espresso il suo punto di vista: "Tutti non vedono l'ora di rivederlo giocare. La perplessità attuale riguarda se disputerà anche il singolare in Laver Cup o solo il doppio.

Non è più così giovane ed è stato fuori per molto tempo. Il suo ultimo incontro risale a più di un anno fa, puoi allenarti quanto vuoi ma niente è paragonabile a una partita professionistica di altissimo livello, che sottopone il tuo corpo a una scarica di adrenalina molto alta.

Sono sempre preoccupata che un giorno possa dire 'basta' Mi piacerebbe giocasse Wimbledon e che poi si ritirasse, ma è una decisione personale" ha dichiarato.

Il parere

L'austriaca commentatrice di Eurosport ha effettuato anche delle considerazioni sui prossimi Us Open, in particolare sulla quasi certa esclusione di Novak Djokovic: "Credo che avrebbe dovuto giocare.

Siamo in un momento in cui tutti sono rilassati. Anche in Australia puoi già entrare senza essere vaccinato. Mi sarebbe piaciuto vederlo, è davvero triste" ha dichiarato. E su Rafael Nadal: "Al primo o al secondo turno avremo una buona idea di come sta.

Potrebbe vincere il 23esimo Grande Slam ed è consapevole di tutto. Verrà a New York con la voglia di vincere e se c'è qualcuno che può farlo è lui, anche se ha giocato solo una partita prima del torneo" ha aggiunto sul campione spagnolo.

Roger Federer Novak Djokovic Rafael Nadal
SHARE