Schwartzman: "Roger Federer ha qualcosa in più di Nadal e Djokovic"



by   |  LETTURE 3214

Schwartzman: "Roger Federer ha qualcosa in più di Nadal e Djokovic"

I Big 3 hanno segnato in maniera indelebile la storia del tennis maschile. Oltre ad aver dimostrato una longevità fuori dal comune, i tre mostri sacri hanno letteralmente riscritto il libro dei record. Rafael Nadal guida attualmente la classifica all-time degli Slam a quota 22, essendosi aggiudicato gli Australian Open e il Roland Garros quest’anno.

Novak Djokovic lo incalza a quota 21, dopo aver trionfato a Wimbledon per la settima volta nella sua carriera. Il 35enne di Belgrado ha eguagliato il suo idolo Pete Sampras e ha risollevato una stagione che rischiava di assumere i contorni del fallimento.

Roger Federer, dal canto suo, è ancora fermo a 20 Major e difficilmente potrà incrementare la sua bacheca. Il fenomeno svizzero ha dovuto fare i conti con un grave infortunio al ginocchio destro nelle ultime due stagioni e pare ormai sul viale del tramonto.

I recenti successi di Nadal e Djokovic hanno inevitabilmente riacceso la discussione sul più grande di sempre. Intervistato da ESPN qualche giorno fa, Diego Schwartzman non ha esitato ad incoronare Federer come il GOAT.

Schwartzman sceglie Federer

“Dal mio punto di vista, il GOAT non si determina soltanto sulla base del numero di Slam vinti” – ha esordito Diego Schwartzman. “Vanno considerati diversi aspetti, anche esterni al rettangolo di gioco.

Roger Federer è indubbiamente il tennista che genera più entusiasmo tra i tifosi. È sempre gentile con tutti, parla diverse lingue e si comporta in modo impeccabile in qualsiasi circostanza. Ha quattro figli, ma si allena ogni giorno con grande intensità.

La mattina gioca con te sul campo da tennis e la sera si veste elegante per un evento in centro. È impeccabile ovunque vada! Anche gli altri sono fantastici in quasi tutto, ma penso che Roger abbia un po’ più di carisma” – ha chiosato l'argentino.

L’elvetico è stato scavalcato da Rafael Nadal e Novak Djokovic nella classifica all-time degli Slam, con il serbo che gli ha strappato anche il record di settimane in vetta al ranking ATP. L’ultimo sigillo del Re in un Major risale ormai agli Australian Open 2018.