Wilander ritiene che Roger Federer tornerà ad una sola condizione

Federer ha espresso il desiderio di tornare sul campo più famoso del mondo in veste di giocatore

by Simone Brugnoli
SHARE
Wilander ritiene che Roger Federer tornerà ad una sola condizione

Domenica scorsa, è stato celebrato il 100° anniversario del Centre Court di Wimbledon. Invitato insieme ad altre leggende, Roger Federer ha espresso il desiderio di tornare sul campo più famoso del mondo in veste di giocatore.

L’ex numero 1 ATP ha disputato pochissimi match nelle ultime due stagioni, avendo dovuto fare i conti con un serio infortunio al ginocchio destro. Il fuoriclasse svizzero ha subito ben tre operazioni e ha provato un timido rientro l’anno scorso.

Il 20 volte campione Slam ha raccolto nove vittorie e quattro sconfitte nel 2021, non riuscendo ad andare oltre i quarti a Wimbledon. A meno di ulteriori imprevisti, il 40enne di Basilea tornerà in campo alla Laver Cup, la ricca esibizione da lui fondata che si svolgerà alla O2 Arena di Londra dal 23 al 25 settembre.

L’elvetico è stato scavalcato da Rafael Nadal nella classifica all-time degli Slam, mentre Novak Djokovic gli ha strappato il record di settimane in vetta al ranking ATP. Ai microfoni di Eurosport, Mats Wilander ha analizzato nel dettaglio le prospettive del Re.

Wilander sul ritorno di Federer

“Roger Federer tornerà in pianta stabile soltanto se sentirà di poter competere con i migliori. Il ranking non gli sorride e potrebbe essere costretto ad affrontare Novak Djokovic nei quarti di uno Slam l’anno prossimo.

Sarà disposto a farlo soltanto se sentirà di avere una chance” – ha illustrato Wilander. “Al momento, nessuno può sapere quale sarà il suo livello. Nemmeno lui lo sa. Se sta bene fisicamente, spero di rivederlo a Wimbledon nel 2023.

Credo che il ritorno di Roger sarà molto simile a quello di Serena Williams” – ha aggiunto Mats. Il noto giornalista Steve Flink è convinto che Federer giocherà anche l’anno prossimo: “Nonostante abbia quasi 41 anni, sta lavorando sodo per regalarsi un ultimo giro di giostra nel circuito.

Secondo me giocherà fino a Wimbledon dell’anno prossimo, a meno di ulteriori ricadute. Se i risultati non dovessero essere all’altezza del suo nome, i suoi piani potrebbero cambiare in corsa. Ad ogni modo, lo vedo ancora in campo nel 2023”.

Roger Federer
SHARE