Ex stella ATP: "Roger Federer non si è comportato bene l'anno scorso"



by   |  LETTURE 6928

Ex stella ATP: "Roger Federer non si è comportato bene l'anno scorso"

I fan non vedono l’ora di rivedere Roger Federer in azione. L’ex numero 1 del mondo non scende in campo da quasi un anno, più precisamente da Wimbledon 2021, quando si arrese a Hubert Hurkacz nei quarti di finale.

Il fenomeno svizzero è stato costretto ad operarsi per la terza volta al ginocchio destro, inducendo numerosi esperti a darlo già per ritirato. Il 20 volte campione Slam si è sottoposto ad un lungo processo riabilitativo, senza mai abbandonare il desiderio di regalarsi un ultimo giro di giostra nel tour.

Il suo rientro avrà luogo alla Laver Cup, in programma alla O2 Arena di Londra a fine settembre. Il 40enne elvetico disputerà anche l’ATP di Basilea in autunno, per poi rifinire la preparazione in vista del 2023.

In questi due anni, il Re ha dovuto incassare il sorpasso di Rafael Nadal nella classifica all-time dei Major, mentre Novak Djokovic gli ha strappato il record di settimane in vetta al ranking ATP. Durante una lunga intervista a ‘Clay Tenis’, Ion Tiriac ha espresso alcune considerazioni sul ritorno del Maestro.

Ion Tiriac avverte Re Roger

“Capisco che Roger Federer adori il tennis, ma la vedo dura che possa essere competitivo a quasi 41 anni. Ci sono ragazzi come Carlos Alcaraz e Holger Rune che stanno spiccando il volo, anche se gli manca ancora un pizzico di continuità.

La nuova generazione sta arrivando, non ci sono dubbi. Magari Roger vuole continuare a giocare per divertirsi, ma rischia di rendersi ridicolo” – ha affermato Tiriac. “Il suo rientro è abbastanza pericoloso, avendo giocato pochissimo negli ultimi due anni.

Non mi è piaciuta nemmeno la sua programmazione. L’anno scorso è andato al Roland Garros e poi si è ritirato a metà torneo, dato che non voleva rischiare in vista di Wimbledon. Non puoi usare uno Slam come preparazione per un altro Major.

Sarebbe dovuto andare direttamente a Londra” – ha aggiunto Ion. L’ultimo trionfo di Federer in uno Slam risale ormai agli Australian Open 2018, ma è impossibile dimenticare i due match point sciupati nella finale di Wimbledon 2019.