Kyrgios esalta Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal: "Sono incredibili"



by   |  LETTURE 7162

Kyrgios esalta Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal: "Sono incredibili"

Nick Kyrgios ha raggiunto i quarti di finale del torneo ATP 500 di Halle battendo in tre set Stefanos Tsitsipas. L’australiano ha confermato il suo ottimo stato di forma e sarà sicuramente uno dei giocatori da non sottovalutare a Wimbledon.

“Sono felice di essere ancora in grado di produrre questo livello di gioco nei tornei in cui competo. È una testimonianza del duro lavoro che faccio quando non gioco” , ha dichiarato Kyrgios. “Sono molto felice di avanzare in questo evento, voglio continuare a ottenere queste grandi vittorie sui migliori campi del mondo.

Ipotetica classifica sull’erba? Penso che sarei tra i primi cinque o dieci giocatori del mondo. Sono uno dei migliori sull'erba, decisamente. Mi sento a mio agio su questa superficie” .

Nick Kyrgios elogia Federer, Djokovic e Nadal

Kyrgios, interrogato sul futuro del tennis, ha speso parole di grande ammirazione nei confronti di Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal.

“È fantastico. Penso che le persone diano per scontato il valore di atleti del calibro di Federer, Djokovic, Nadal, Serena Williams. È raro trovare campioni di tale portata. Sono semplicemente incredibili. Dobbiamo goderci queste grandi leggende finché continueranno a giocare.

Il tempo è quasi finito per loro. Sarà incredibile vedere di nuovo in campo Serena Williams a Wimbledon, il più grande torneo del mondo. Tutti dovrebbero giocare Wimbledon e non pensare ai punti. Il sogno di ogni bambino è vincere Wimbledon o almeno giocarlo.

Tutti conoscono questo torneo, che siano o meno appassionati di tennis. Quello di Serena è un ottimo esempio da seguire. Non pensa alla classifica, la capisco. Ripeto: penso che tutti debbano giocare Wimbledon quest’anno” .

Il riferimento di Kyrgios alle polemiche createsi intorno allo Slam londinese è chiaro. Gli organizzatori di Wimbledon hanno infatti deciso di eslcudere i tennisti russi e bielorussi e scatenato la reazione dell'ATP.

I dirigenti dell'Association of Tennis Professionals hanno annunciato che Wimbledon non assegnerà punti ai tennisti in competizione. Un provvedimento non accolto di buon grado da un numero cospicuo di tennisti e tenniste.